FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3948171
Home » Università » AFAM » AFAM: assegnate le risorse per l’acquisizione di attrezzature didattiche e strumentali

AFAM: assegnate le risorse per l’acquisizione di attrezzature didattiche e strumentali

Finanziamenti esigui. Ne beneficeranno solo 9 istituzioni.

07/08/2018
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Come è noto la legge finanziaria del 2005 (Legge 311/2004) all’art. 1 comma 131 autorizzava, a decorrere dall’anno 2005, la spesa di 10 milioni di euro per la realizzazione di interventi di edilizia e per l’acquisizione di attrezzature didattiche e strumentali per le istituzioni AFAM.

La legge 128/13 (art. 27 comma 2 lettera d) ha previsto una riduzione di un milione di euro destinandola ad interventi relativi al “welfare dello studente”, diritto allo studio, premi per l’alta formazione artistica, musicale e coreutica.

Successivamente il decreto legge 133/2014 (art. 9 comma 2-quinquies) ha incrementato limitatamente all’anno 2014 le risorse per 2 milioni di euro.

Infine il comma 173 della Legge 107/15 ha previsto una forte riduzione di tale stanziamento destinandola quasi interamente alla copertura delle spese per mutui finalizzati a interventi di ristrutturazione, miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento antisismico, efficientamento energetico degli immobili di proprietà pubblica adibiti all’alta formazione artistica , musicale e coreutica. (vedi correlato)

Per il 2018 la cifra disponibile è pari  a € 80.795,00. I criteri per l’assegnazione delle risorse 2018 per “Interventi di edilizia ed acquisizione di attrezzature didattiche  e strumentali” sono stati definiti dal decreto ministeriale 383 del 14 maggio 2018, che, tenuto conto dell’esiguità del finanziamento, hanno riguardato unicamente l’acquisizione di attrezzature didattiche e strumentali (per un importo non superiore a € 25.000,00).

Con decreto del direttore generale per la programmazione, il coordinamento e il finanziamento delle istituzioni della formazione superiore, n. 2083 del 3 agosto 2018, le risorse sopra indicate sono state ripartite tra nove istituzioni afam.

Nella tabella che segue la ripartizione:

ISTITUZIONE

Assegnazione

ACCADEMIA DI BELLE ARTI CATANZARO

€ 11.100,00

ACCADEMIA DI BELLE ARTI SASSARI

€ 9.000,00

CONSERVATORIO DI MUSICA BENEDETTO MARCELLO – VENEZIA

€ 9.000,00

CONSERVATORIO DI MUSICA GIORGIO FEDERICO GHEDINI – CUNEO

€ 9.131,00

CONSERVATORIO DI MUSICA GIOVAN B.MARTINI – BOLOGNA

€ 5.000,00

CONSERVATORIO DI MUSICA GIACOMO PUCCINI - LA SPEZIA

€ 9.131,00

CONSERVATORIO DI MUSICA LICINIO REFICE – FROSINONE

€ 9.016,00

CONSERVATORIO DI MUSICA PIERLUIGI DA PALESTRINA – CAGLIARI

€ 9.000,00

ISTITUTO SUPERIORE PERLE INDUSTRIE ARTISTICHE (ISIA) -  PESCARA  

€ 10.417,00

TOTALE

€ 80.795,00

Il decreto ribadisce i criteri utilizzazione per l’individuazione delle istituzione e per la ripartizione delle risorse.

Criteri di individuazione delle istituzioni

È stata data priorità alle Istituzioni che nel triennio 2015-2017 non hanno beneficiato di interventi ministeriali per analoghe finalità

Interventi finanziati

  1. interventi  connessi ad allestimenti per rendere funzionali o ammodernare gli spazi destinati alla didattica,
  2. ripristino di attrezzature e strumenti obsoleti o per i quali eventuali interventi di manutenzione ordinaria si rivelino oggettivamente impossibili o antieconomici.

Definizione dell’importo

Finanziamento previsto per ogni istituzione: € 9.000,00. Tenuto conto che una istituzione ha un’assegnazione inferiore, riproporzionamento lineare degli importi eccedenti esclusivamente per gli interventi relativi alla priorità a): “interventi  connessi ad allestimenti per rendere funzionali o ammodernare gli spazi destinati alla didattica.

Servizi e comunicazioni

IV Congresso nazionale FLC CGIL
IV Congresso nazionale FLC CGIL
I bandi in Gazzetta Ufficiale
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Articolo 33, la nostra rivista mensile
Articolo 33, la nostra rivista mensile
Iscriviti alle nostre mailing list

Partecipa al gruppo di discussione dell'AFAM, invia una email a oltrela508+subscribe@flcgil.it

Partecipa al gruppo di discussione dei Lettori e CEL, invia una email a lettori+subscribe@flcgil.it

Seguici su facebook