FLC CGIL
Contratto Istruzione e ricerca, filo diretto

http://www.flcgil.it/@3842011
Home » Università » AFAM: incontro con il Presidente VII Commissione cultura della Camera. L'on.le Folena ha assunto impegni di "attenzione legislativa" per l'AFAM

AFAM: incontro con il Presidente VII Commissione cultura della Camera. L'on.le Folena ha assunto impegni di "attenzione legislativa" per l'AFAM

Comunicato FLC CGIL, CISL Università e UIL AFAM del 5 novembre 2007

06/11/2007
Decrease text size Increase  text size

Comunicato FLC CGIL - CISL Università - UIL AFAM

Dichiarazione congiunta incontro con il Presidente della Commissione
istruzione e cultura della Camera on.le Pietro Folena

Il giorno 30 ottobre 2007 le Segreterie Nazionali di FLC-CGIL, CISL Università e UIL Afam hanno incontrato il Presidente della VII Commissione Cultura della Camera dei Deputati On. Pietro Folena, al quale hanno rappresentato le ragioni che hanno indotto le OO.SS. a scioperare il 29 ottobre u.s. e precisamente:

  • mancata stabilizzazione del personale precario del comparto inserito nelle graduatorie nazionali e nelle graduatorie di istituto e attualmente in servizio su dotazioni organiche bloccate risalenti al 1999;

  • mancata emanazione dell’atto di indirizzo per il rinnovo del contratto 2006/2009;

  • assenza nella proposta di Legge finanziaria 2008 di adeguate risorse per il rinnovo del contratto, il funzionamento del comparto AFAM e per l’attuazione piena del processo di riforma.

Il Presidente ha dimostrato attenzione impegnandosi a presentare immediatamente, e comunque prima dell’approvazione della Legge Finanziaria, una risoluzione in seno alla VII Commissione a favore della stabilizzazione del precariato del comparto, in sintonia con quanto già praticato per il comparto Scuola.

Inoltre, il Presidente ha anche garantito il proprio personale sostegno circa il reperimento delle risorse aggiuntive necessarie per il rinnovo contrattuale, impegnandosi altresì a promuovere un seminario, da tenersi presso la Camera dei Deputati, con tutti i soggetti Istituzionali e del comparto dell’Alta Formazione Artistica, al fine di delineare una strategia comune (Parlamento, Governo e forze sociali ) finalizzata a dare piena attuazione alla legge di riforma -508/99- nei tempi previsti dalla dichiarazione di Lisbona e consentire al nostro Paese diallinearsi con i corrispondenti sistemi europei anche in questo importante e strategico settore della formazione.

Il 2010 è alle porte e non c’è più tempo da perdere!

Roma, 5 novembre 2007

Le Segreterie Nazionali di FLC CGIL - CISL UNIVERSITA’ -UIL AFAM