FLC CGIL
Emergenza Coronavirus: notizie e provvedimenti
http://www.flcgil.it/@3863967
Home » Università » AFAM: conferma personale amministrativo e tecnico precario a.a 2009/2010

AFAM: conferma personale amministrativo e tecnico precario a.a 2009/2010

Modello di domanda da presentare entro il 15 settembre 2009.

11/09/2009
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Com’è noto, nei giorni scorsi il Ministero ha diramato l’Ordinanza dei trasferimenti del personale docente, tecnico e amministrativo.

Detta ordinanza, oltre a stabilire la tempistica per la presentazione delle domande di mobilità, ha stabilito anche che sui posti, sui quali risulteranno confermati i direttori di ragioneria, gli assistenti amministrativi e i coadiutori attualmente in servizio con contratto a tempo determinato su posti in organico ma disponibili e vacanti, non potrà verificarsi la mobilità.

Infatti, con apposita nota, il Ministero ha diffuso il contratto sottoscritto il 9 luglio u.s. con i Sindacati con il quale viene sancita tale operazione. Infatti, gli interessati potranno presentare formale richiesta (a protocollo per la registrazione o tramite raccomanda A/R) al Consiglio di Amministrazione dell’Istituzione ove prestano servizio (Accademie, Conservatori di Musica e ISIA), entro il 15 settembre p.v..

La risposta dovrà essere data loro entro il 24 settembre. Entro la stessa scadenza, l’Istituzione dovrà comunicare l’esito della decisione al sistema in modo che, prima dell’inizio dei movimenti, dal sito http://afam.miur.it si possano conoscere le disponibilità definitive sulla quale saranno operati i movimenti.

E’ messo ben in evidenza che eventuali risposte negative che il Consiglio di Amministrazione riterrà dover fornire, dovranno essere puntuali e motivate.
Il Ministero ha provveduto ad inviare ai Ministeri di competenza, MEF e FP, la richiesta di autorizzazione ad assumere con contratto a tempo indeterminato il personale in servizio sui posti disponibili e vacanti rispetto alla pianta organica di ciascuna istituzione.

Si allega un fac simile della domanda.

Roma, 4 agosto 2009