FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3884192
Home » Speciali » Assunzioni e supplenze scuola » Assunzioni e supplenze 2011/2012

Assunzioni e supplenze 2011/2012

Notizie, normativa e commenti sulle immissioni in ruolo e sulle supplenze del personale docente, educativo e ATA della scuola.

12/08/2011
Decrease text size Increase text size
Assunzioni a tempo indeterminato

Presentazione

Il Decreto legge 70/11 ha previsto l'assunzione stabile di docenti e ATA su tutti i posti liberi nel triennio 2011/2013 senza spese aggiuntive. È un risultato importante al quale abbiamo fortemente contribuito insieme ai precari con mobilitazioni e con decine di migliaia di vertenze legali che hanno messo alle strette il Governo.

Per garantire l'invarianza di spesa si è tenuto all'ARAN il negoziato che ha portato alla firma di un accordo sul funzionamento del sistema dei gradoni retributivi del personale della scuola. Un accordo che presenta molti aspetti discutibili e sul quale abbiamo deciso di sospendere la firma anche perché taglia le retribuzioni di docenti e ATA in procinto di essere stabilizzati.

Nei giorni seguenti il MIUR ha reso noti i dati sulle immissioni in ruolo e fornito alcune indicazioni per lo svolgimento delle operazioni amministrative.

Le novità

Aggiornamenti e ultime notizie

Ripartizione dei contingenti regionali e provinciali

La normativa

Supplenze al personale docente, educativo ed ATA

Presentazione

Il Ministero dell'Istruzione annualmente definisce le procedure e le regole per l'individuazione del personale precario al quale assegnare le supplenze annuali e fino al termine delle attività didattiche.

Con la nota 6635 del 10 agosto 2011 sono state fornite agli Uffici Scolastici Regionali/Territoriali le istruzioni e le indicazioni operative per l'attribuzione di supplenze al personale docente, educativo ed ATA per l'anno scolastico 2011/2012.

La nota conferma sostanzialmente le indicazioni dello scorso anno. Sono rimaste senza risposta le nostre richieste rispetto agli spezzoni fino a 6 ore da attribuire in fase di nomine, alla durata dei contratti del personale ATA stipulati dalle graduatorie d'istituto e alla possibilità di lasciare uno spezzone, accettato in mancanza di posti interi, per un posto intero.

Le novità

Aggiornamenti e ultime notizie

La normativa

Nota 6635 del 10 agosto 2011 - Istruzioni e indicazioni