FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3822003
Home » Scuola » Vertenza ATA ex Enti Locali. Giudizi in Cassazione

Vertenza ATA ex Enti Locali. Giudizi in Cassazione

Diamo un aggiornamento sullo stato della vertenza per il riconoscimento dell’anzianità del personale transitato dagli EE.LL. dopo che il Governo Berlusconi, con l’approvazione del comma 218 della Legge Finanziaria 2006, aveva tentato di condizionare gli esiti dei ricorsi pendenti davanti ai giudici.

18/09/2006
Decrease text size Increase  text size

Ricorderà chi ci legge che la FLC, dopo l’approvazione della Legge Finanziaria, non si è limitata alle azioni di protesta ma ha deciso di portare avanti la vertenza e di sollevare la questione di illegittimità costituzionale del comma 218.

Da qui la decisione della FLC di affidare ad un pool di legali con la presenza di esperti costituzionalisti la difesa dei lavoratori nei vari gradi di giudizio.

Nessuna battuta di arresto, quindi, da parte nostra nel tutelare i lavoratori pur di ottenere la cancellazione del famigerato comma 218 della legge finanziaria.

Lo stato delle vertenze è il seguente:

  1. molti giudici (di primo o secondo grado) hanno accolto i ricorsi riconoscendo le ragioni dei lavoratori nel presupposto la norma della finanziaria non potesse interpretare retroattivamente la legge 124/99;

  2. altri giudici (di primo o secondo grado), hanno, invece, accolto la nostra tesi sulla illegittimità costituzionale del comma 218 dell’art. 1 della Finanziaria ed hanno rimesso il ricorso alla Corte Costituzionale perché questa decida sulla legittimità costituzionale di detto comma.

  3. la Cassazione, invece, stante l’avvenuta rimessione (rinvio) alla Corte della questione di legittimità costituzionale ha deciso di attendere il giudizio della Corte e, quindi, non ha ancora deciso i ricorsi già presentati presso la Cancelleria.

La Corte di Cassazione, non è superfluo ricordarlo, si era già pronunciata, prima dell’entrata in vigore della discussa norma della Finanziaria, accogliendo le nostre tesi e dando ragione, quindi, ai lavoratori..

Questo è in sintesi lo stato attuale della vertenza sui cui noi vi terremo informati non appena ci saranno delle novità. Resta fermo l’impegno della FLC per ottenere con la prossima finanziaria l’abrogazione del comma 218.

Roma, 18 settembre 2006

Servizi e comunicazioni

Articolo 33, la nostra rivista mensile
Articolo 33, la nostra rivista mensile
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook