FLC CGIL
Emergenza Coronavirus: notizie e provvedimenti
http://www.flcgil.it/@3845343
Home » Scuola » Tarsu fuori dalle scuole, fondi per le supplenze, conto consuntivo, prima tranche 2008

Tarsu fuori dalle scuole, fondi per le supplenze, conto consuntivo, prima tranche 2008

È in arrivo la prima tranche dei fondi del 2008 e partono i monitoraggi per il pagamento dei crediti maturati dalle scuole per le supplenze. È imminente la CM sul consuntivo 2007.

19/02/2008
Decrease text size Increase  text size

Abbiamo appreso da fonti ministeriali che la nostra richiesta più volte avanzata e in varie forme sollecitata, di liberare le scuole dall’incombenza del pagamento della Tassa sui rifiuti per un pagamento diretto Ministero/Enti Locali, è oggi in discussione in Parlamento nell’ambito del Decreto milleproroghe. Ne auspichiamo con forza l’approvazione.

Inoltre, è in via di predisposizione la Circolare Ministeriale sul conto consuntivo 2007, mentre, per quanto riguarda i finanziamenti della dotazione finanziaria delle scuole per il 2008 tramite il capitolone, la prima tranche perverrà a giorni alle scuole con un importo pari circa ad 1/5 della dotazione 2007.

Successivamente, e in sequenza fra loro, partiranno due monitoraggi finalizzati, il primo alla copertura delle voci di spese per supplenze e compensi per il miglioramento dell’offerta formativa relativi al 2007, l’altro - annunciato peraltro nel mese di novembre dal Capo Dipartimento del Ministero - alla rilevazione dei residui degli anni 2005 e 2006.

Roma, 19 febbraio 2008

Servizi e comunicazioni

Il CAAF CGIL ti è vicino
Il CAAF CGIL ti è vicino
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook