FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3815057
Home » Scuola » Supervisori tirocinio

Supervisori tirocinio

Nella riunione nazionale del 3 aprile è stata espressa una valutazione negativa delle risposte fino ad ora espressa dai Ministeri Istruzione e Università rispetto alle proposte avanzate dalle organizzazioni sindacali e accolte dalla Commissione mista MURST-MPI nel documento del 21 ottobre 1999

04/04/2000
Decrease text size Increase  text size

Nella riunione nazionale del 3 aprile è stata espressa una valutazione negativa delle risposte fino ad ora espressa dai Ministeri Istruzione e Università rispetto alle proposte avanzate dalle organizzazioni sindacali e accolte dalla Commissione mista MURST-MPI nel documento del 21 ottobre 1999. Infatti la lettera a firma congiunta Berlinguer - Zecchino del 23 marzo 2000, se conferma l'impegno del Ministero della Pubblica Istruzione ad assicurare le condizioni affinché l'attività del tirocinio possa svolgersi in modo proficuo (è in corso di definizione una specifica circolare), non affronta la questione dei riconoscimenti professionali e retributivi per i docenti supervisori a partire da questo anno scolastico. Nella consapevolezza che, in assenza di tali riconoscimenti, l'esperienza del tirocinio difficilmente potrà proseguire, si è deciso di formulare un'immediata richiesta unitaria ai due ministri e di organizzare iniziative a sostegno delle richieste avanzate. Nel corso della riunione si è deciso di:

* far pervenire ai Ministri e alle organizzazioni sindacali da tutte le Ssis e da tutte le facoltà documenti a sostegno delle richieste dei supervisori;
* promuovere una rilevazione delle diverse esperienze in corso;
* organizzare un seminario sui problemi della formazione iniziale.

E' stato inoltre approvato il seguente o.d.g.:

"Il coordinamento nazionale supervisori del tirocinio CGIL Scuola concorda con le pressanti richieste degli studenti delle scuole interateneo di specializzazione e dei corsi di laurea in scienze della formazione primaria ed auspica che il titolo di studio venga riconosciuto come abilitante per l'ingresso nelle future graduatorie permanenti. Attraverso un punteggio fortemente aggiuntivo, simile a quello richiesto per il titolo di accesso."

Servizi e comunicazioni

Articolo 33, la nostra rivista mensile
Articolo 33, la nostra rivista mensile
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook