FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3950932
Home » Scuola » Scuole italiane all'estero » La scuola statale italiana all’estero è abbandonata a se stessa

La scuola statale italiana all’estero è abbandonata a se stessa

I docenti della scuola statale di Asmara denunciano lo stato di abbandono e le gravi difficoltà di funzionamento della loro scuola e ripropongono la necessità di rivedere le norme di legge e quelle contrattuali.

09/04/2019
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

I docenti dell’Istituto Omnicomprensivo di Asmara in un articolato appello al MIIUR e al MAECI denunciano le “estreme difficoltà” in cui versa la loro scuola.

La scuola italiana di Asmara è la più grande scuola statale italiana all’estero, accoglie oltre 1250 alunni di tutti gli ordini di scuola e costituisce la più importante realtà educativa e culturale straniera in Eritrea.

L’appello analizza le cause delle difficoltà della scuola e mostra in tutta evidenza i danni che sta determinando il dlgs n.64/2017 (applicativo della legge 107/2015) soprattutto sulla continuità e sulla qualità dell’attività didattica.

Continuiamo ad insistere perché MIUR e MAECI pongano rimedio ai problemi aprendo un confronto con il sindacato.

Servizi e comunicazioni

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook