FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3942595
Home » Scuola » Scuole italiane all'estero » Estero: resoconto dell'incontro del 19 settembre al MAECI su MOF 2017/2018 e destinazioni

Estero: resoconto dell'incontro del 19 settembre al MAECI su MOF 2017/2018 e destinazioni

Continua con estrema lentezza l’individuazione dei docenti da inviare all’estero e l’emanazione dei chiarimenti richiesti sull’applicazione del Dlgs 64/2017 al personale del MIUR.

22/09/2017
Decrease text size Increase  text size

È  proseguito il 19 settembre scorso il confronto con il MAECI e il MIUR sullo stato delle nomine all’estero e sull’ipotesi del MOF anno scolastico 2017/2018. Rispetto all’incontro del 12 settembre sono stati fatti pochi passi in avanti sulle destinazioni all’estero dei docenti che risultano particolarmente difficili a causa dell’applicazione del Dlgs 64/2017. Come sempre nel caso di innovazioni frettolose, poco ponderate e non condivise si producono poi contenziosi e ritardi.

Sul MOF 2017/18, insieme agli altri sindacati, abbiamo presentato una proposta che ha come finalità attribuire risorse economiche certe ai collegi dei docenti delle scuole statali all’estero e ai collegi dei docenti impegnati nei corsi. In riferimento alla progettualità dei docenti dovrà essere poi la contrattazione integrativa di scuola e di sede consolare a definire i criteri per la ripartizione delle risorse e l’attribuzione dei compensi accessori.

L’Amministrazione si esprimerà nel merito della proposta nel prossimo incontro fissato per il 4 ottobre nel quale abbiamo ricordato dovrà essere discusso anche un chiarimento complessivo sull’applicazione del Dlgs 64/2017 su tutti gli aspetti relativi al trattamento del personale MIUR all’estero.

Al termine dell’incontro è stato emanato il seguente comunicato:

FLC CGIL - CISL Scuola - UIL Scuola Rua - SNALS CONFSAL
Settori estero

AGGIORNAMENTI SULLE NOMINE ALL’ESTERO E TRATTATIVA SUI PMOF PER L’A.S. 2017/18: INCONTRO OO.SS. SCUOLA
– DELEGAZIONE MAECI-MIUR  

Si è svolto in data odierna il previsto incontro delle OO. SS. scuola con la Delegazione del Maeci/ Miur presieduta dal Cons. Leg. Roberto Nocella, Capo ufficio V della  DGSP, con all’odg:

  • Ipotesi di Intesa PMOF a.s. 2017/18
  • Aggiornamento su stato nomine.

Nel corso dell’incontro, presieduto dal Capo dell’Ufficio V della DGSP, Cons. Nocella, a cui ha partecipato il dott. Pesce, in rappresentanza  del MIUR,  Le scriventi OO.SS., hanno  presentato la proposta di Intesa, in applicazione dell’art. 104 del vigente CCNL scuola, per la realizzazione dei Progetti  di Miglioramento dell’Offerta Formativa per il 2017/18,   contenente i criteri di  distribuzione dei relativi fondi contrattuali previsti per le  istituzioni scolastiche all’estero, destinati  alla contrattazione integrativa a livello consolare e di istituzione scolastica e ai Collegi dei docenti delle istituzioni scolastiche estere per l’approvazione dei Progetti.

La delegazione MAECI/MIUR  ha preso atto delle proposte delle OO.SS. scuola  e  presenterà le proprie valutazioni nella prossima riunione prevista per il 4 ottobre p.v.

Per quanto concerne le somme residue non utilizzate per i  PMOF negli anni precedenti,  le OO.SS. scuola hanno chiesto che sia resa nota la   relativa documentazione inviata da parte della DGSP del MAECI  al MEF e al MIUR, per la restituzione delle suddette risorse ai fondi contrattuali, come previsto dal vigente CCNL.

Sugli ultimi   dati relativi alle  nomine per l’A.S. 2017/18, le OO. SS. hanno ancora rappresentato  al   Maeci  la necessità di  portare a termine le   procedure di nomina nel più breve tempo possibile, per evitare irreparabili  conseguenze sul servizio scolastico all’estero.

Per quanto riguarda l’applicazione delle norme introdotte dal decreto legislativo 64, in materia di assenze, permessi, ferie, obblighi di permanenza nella sede estera,  ed altri istituti introdotti in applicazione del DPR 18/1967, le OO.SS. hanno richiesto con urgenza alla delegazione MAECI/MIUR specifici  e circostanziati chiarimenti applicativi, da inviare alle sedi estere, tenuto conto delle attuali difformità interpretative denunciate dal personale in servizio all’estero.

Le OO.SS. scuola hanno inoltre segnalato l’annoso e ancora ad oggi non risolto problema della decurtazione al personale scolastico in servizio all’estero della IIS; in effetti, anche  dopo l’entrata in vigore del decreto legislativo 64  non risultano essere  state emanate dalle Amministrazioni interessate ( MIUR e MEF) le necessarie disposizioni atte a garantire il diritto alla IIS anche per tutto il  personale all’estero.

Su questo ultimo punto la Delegazione MAECI/MIUR  ha assunto l’impegno a fornire i necessari chiarimenti nella prossima riunione, prevista per il 4 ottobre p.v.

Roma 19 settembre  2017

Servizi e comunicazioni

Scuola bene comune
Manifesto per la scuola aperta a tutti e a tutte
Verso il rinnovo del contratto
Verso il rinnovo del contratto
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2017/2018
Cantiere scuola FLC CGIL: le nostre proposte
Linee guida contrattazione
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook