FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3879148
Home » Scuola » Scuola. Il personale precario ha diritto alla carriera

Scuola. Il personale precario ha diritto alla carriera

Una sentenza del Tribunale di Milano riconosce le ragioni dei precari. Va in porto una battaglia storica della FLC che da anni chiede parità di trattamento dei lavoratori.

07/02/2011
Decrease text size Increase  text size

Il tribunale di Milano con sentenza del 27 gennaio ha riconosciuto il diritto alla carriera di quattro docenti di scuola secondaria superiore con un’anzianità di servizio che va dai 4 a 7 anni.

Questi docenti hanno avuta riconosciuta l’anzianità lavorativa da quando sono stati assunti con diritto a percepire i relativi arretrati e gli interessi legali maturati.

La FLC è stata la prima organizzazione sindacale a lanciare questa campagna legale per ottenere l’estensione dei diritti a favore dei precari. Si tratta di un fatto di civiltà che vuole stabilire un principio di equità tra lavoratori, sanando le discriminazioni di lunghi anni di politiche scolastiche del governo che, nonostante i posti liberi, si rifiuta  di approvare un piano pluriennale di assunzioni.

La FLC, coerentemente con questo impegno sindacale, aveva chiesto, in fase di rinnovo del Ccnl, l’accesso alla carriera anche per i precari, ritenendo anacronistiche e ingiuste le leggi dello stato che limitano tale diritto al solo per il personale con contratto a tempo indeterminato.

Nei prossimi giorni pubblicheremo un commento dettagliato della sentenza.

Servizi e comunicazioni

Scuola bene comune
Manifesto per la scuola aperta a tutti e a tutte
Verso il rinnovo del contratto
Verso il rinnovo del contratto
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2017/2018
Cantiere scuola FLC CGIL: le nostre proposte
Linee guida contrattazione
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook