FLC CGIL
Emergenza Coronavirus: notizie e provvedimenti
http://www.flcgil.it/@3899296
Home » Scuola » Scatti di anzianità: incontro al MIUR

Scatti di anzianità: incontro al MIUR

L'applicazione dell'accordo porta un taglio del 36,64% su funzioni strumentali, incarichi specifici e ore eccedenti. Si conferma la pesante riduzione dei fondi contrattuali denunciata dalla FLC CGIL.

17/01/2013
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Il 17 gennaio 2013 si è svolto al MIUR l'incontro con le Organizzazioni Sindacali convocato dalla Direzione per la politica finanziaria e per il bilancio sulla applicazione dell'Ipotesi di accordo del 12 dicembre 2012 che, per ripristinare il diritto agli scatti di anzianità maturati nel 2011 del personale della scuola, ha ridotto le risorse contrattuali da distribuire alle scuole.

Scarica il commento in formato .pdf e la tabella riepilogativa sui costi dell'"operazione scatti".

L'Amministrazione ha illustrato una ipotesi di assegnazione delle risorse per le funzioni strumentali, gli incarichi aggiuntivi e le ore eccedenti (per la pratica sportiva e la sostituzione dei colleghi assenti) per l'anno scolastico 2012/2013. Per il fondo di istituto non è stato ancora effettuato alcun calcolo ma è stato confermato che si utilizzeranno i parametri definiti dall'accordo.
In base a questa ipotesi, il taglio da operare su funzioni strumentali, incarichi specifici e ore eccedenti per l'anno scolastico 2012/2013 è del 36,64%. Le somme disponibili sono ovviamente quelle rimaste per il 2012 e per il 2013 dopo i tagli operati in base all'ipotesi di accordo che, è bene ricordarlo, la FLC CGIL non ha sottoscritto.

Gli altri sindacati (CISL Scuola, UIL Scuola, SNALS Confsal e GILDA Unams) hanno avanzato la proposta di spalmare in prima battuta il pesante taglio (36,64%) del fondi contrattuali su due anni scolastici. E cioè sull'anno scolastico 2012/2013 e sul 2013/2014.
Il MIUR ha ritenuto impraticabile tale soluzione perché cosi facendo si alterano i saldi di cassa.
Tuttavia la Direzione del Bilancio si è riservata di inviare un quesito al MEF per chiedere la praticabilità di questa soluzione.

La nostra posizione

La FLC CGIL ha richiamato la propria contrarietà all'accordo del 12 dicembre 2012 per il modo ingiusto e poco trasparente con cui sono state reperite le risorse per pagare gli scatti di anzianità maturati nel 2011. A questo proposito la nostra posizione è nota: gli scatti sono un diritto e vanno ripristinati senza tagliare il salario accessorio, ma rivendicando l'esatta certificazione delle economie realizzate dal MEF per effetto degli tagli agli organici. Inoltre, abbiamo espresso forti perplessità sulla proposta formulata dalle altre organizzazioni sindacali, evidenziando come essa sia di dubbia praticabilità in riferimento al testo dell'accordo. Così si rischia di produrre un ulteriore allungamento dei tempi di assegnazione dei fondi per la contrattazione integrativa, non si tiene conto dei processi di dimensionamento delle scuole, attuati e ulteriormente in corso, si produce instabilità nei fondi ed incertezza nel futuro. In pratica il tutto si tradurrebbe in un ulteriore pasticcio che non sarebbe d'aiuto alle scuole e alle RSU.

Le scuole hanno già fin troppo patito per le scelte del Governo e meritano rispetto.
Esse hanno bisogno di certezze e non di veder passare inutilmente altro tempo prima di sapere su quante risorse possono disporre per programmare le attività e retribuire i lavoratori.

Servizi e comunicazioni

Il CAAF CGIL ti è vicino
Il CAAF CGIL ti è vicino
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook