FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3928667
Home » Scuola » Risultati del lavoro al Tavolo Tecnico sulle semplificazioni amministrative

Risultati del lavoro al Tavolo Tecnico sulle semplificazioni amministrative

Help desk, revisione del DI 44, finanziamenti aggiuntivi per le scuole in sofferenze finanziarie. Il prossimo incontro a gennaio sul Regolamento di contabilità.

29/12/2015
Decrease text size Increase text size

Già rinviato per sopraggiunti motivi, si è tenuto oggi il Tavolo tecnico sulle semplificazioni amministrative e rapporti Scuole/Miur, riguardante in particolare le azioni della Direzione generale delle Risorse Umane e Finanziarie relativamente alle questioni poste all’attenzione dell’Amministrazione negli ultimi mesi e le iniziative intraprese per le sofferenze finanziarie delle istituzioni scolastiche.

Il Direttore Generale, dott. Jacopo Greco, ricordando in premessa che dal Tavolo tecnico sono emerse molte proposte che poi hanno trovato perfino sanzione normativa (certezza di risorse del funzionamento amministrativo e didattico, revisione del Regolamento di contabilità, revisione dei criteri del DM 21/2007, istituzione dello sportello di aiuto per le Scuole), ha illustrato le azioni messe in atto dal MIUR in relazione alle seguenti questioni.

Sportello di comunicazione permanente MIUR/Scuole. Previsto dal comma 142 della legge 107, esso è in fase di studio e implementazione. Si conta di attivare la sperimentazione nel mese di marzo coinvolgendo un nutrito gruppo di scuole su tutto il territorio nazionale. Finanziato con i fondi della 440, sarà basato su tre livelli di risposta (base, regionale, nazionale), su aree per argomento e su modalità di Faq, risposta a domanda e forum.

Revisione del DI 44/20001. Si conta di licenziare il Documento base, frutto del lavoro del Gruppo centrale e della consultazione avviata presso le scuole (hanno risposto in circa 1000 istituzioni) da concertare con il MEF e da inviare successivamente al Consiglio di Stato entro gennaio. Entro quella data saranno convocati il Gruppo di lavoro centrale e le Organizzazioni sindacali.

Sofferenze finanziarie delle istituzioni scolastiche. A seguito del monitoraggio concluso entro il 10 luglio 2015, sollecitato proprio in sede di Tavolo tecnico, la Direzione ha iniziato a dicembre 2015 un processo di finanziamento aggiuntivo, che progressivamente nel corso dei prossimi anni, risolva definitivamente le sofferenze accusate dalle scuole per i residui attivi da esse vantate per aver negli anni passati pagate le supplenze e altre remunerazioni dovute al personale (esami di stato) con anticipazioni di cassa. Si tratta per il momento di 24 mln di euro complessivi reperiti dai risparmi realizzati dalle imprese di pulizia. Il Direttore ha inoltre comunicato che entro gennaio saranno erogati gli 8/12 del fondo di funzionamento (peraltro già annunciati alle singole scuole) e i fondi dell’alternanza Scuola/Lavoro. Procede anche la formazione di “Io Conto” per DS e DSGA; esperienza che dovrà avere un seguito perché il corso non rimanga, come è avvenuto in passato, un fatto sporadico e isolato.

Osservazioni e proposte della FLC CGIL.

Sportello di comunicazione interattiva Scuole/MIUR. Registriamo con soddisfazione come uno dei punti centrali della nostra battaglia rivendicativa, l’istituzione di uno sportello di servizio di assistenza, stia giungendo finalmente in porto. Ciò non potrà che essere di giovamento per la funzionalità delle scuole, oggi totalmente abbandonate a se stesse nel disbrigo delle mille incombenze che vengono loro scaricate. C’è da sottolineare la necessità che la sperimentazione venga fatta con tempi certi ma distesi onde evitare le disfunzioni che poi si sono verificate sul capitolo pagamento supplenze.

Revisione del Regolamento di contabilità. Giudichiamo positivo il passaggio di coinvolgimento entro gennaio del Gruppo centrale di lavoro e delle Organizzazioni sindacali. Tuttavia, a tale proposito, sottolineiamo che sarebbe stato auspicabile che il gruppo centrale si fosse riunito più spesso e per sotto gruppi di lavoro, cosa che, non essendo stata fatta, non agevolerà il confronto peraltro privo dei dati conoscitivi della consultazione a cui hanno risposto mille scuole. In ogni caso non possiamo non sottolineare come anche questo argomento (la revisione del regolamento) sia stata al centro di una storica rivendicazione della FLC CGIL che ora si avvia a definizione.

Restituzione dei residui attivi. La nostra battaglia ormai pluriennale, di restituzione dei residui attivi per le scuole che li hanno cumulati come crediti per anticipazioni di cassa a causa del mancato finanziamento di supplenze ed esami di stato da parte del MIUR, trova finalmente un riscontro positivo e puntuale anche nelle modalità da noi stessi suggerite: a partire dal fatto che le scuole non radieranno quei residui, si procede alle restituzione sia pur graduale delle risorse da parte del MIUR. A tale proposito tuttavia abbiamo sottolineato come ciò avvenga in maniera poco trasparente, dal momento che le Organizzazioni sindacali non sono state preventivamente informate (pur essendo state fra le promotrici del monitoraggio mirato). L’informazione preventiva avrebbe evitato le incongruenze segnalateci dalle scuole stesse, giacché i finanziamenti talvolta non sono pervenuti alle scuole che si trovano proprio in quella specifica situazione di sofferenza “derivata” (derivata, cioè,  dal mancato finanziamento delle supplenze e degli esami di stato).

MEPA, convenzioni di cassa, assicurazioni. Abbiamo inoltre fatto presente che rimangono da discutere altri importanti problemi: la gestione del mercato elettronico (che potrebbe trovare soluzione in sede di revisione del Regolamento di contabilità); la sofferenza delle scuole che non riescono più ad attivare le convenzioni di cassa con le Banche (che neppure rispondono alle gare); la situazione delle Assicurazioni che agiscono in maniera anomala e non rispondente agli interessi delle scuole e dell’utenza.

Come FLC CGIL abbiamo sollecitato, infine, una maggiore funzionalità e produttività del Tavolo Tecnico lavorando su singoli temi. Il prossimo incontro si terrà entro gennaio sulla revisione del regolamento di contabilità.

Servizi e comunicazioni

Verso il rinnovo del contratto
Verso il rinnovo del contratto
Ora e sempre esperienza!
Mobilità scuola 2016/2017
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2016/2017
Cantiere scuola FLC CGIL: le nostre proposte
Linee guida contrattazione
Le funzioni nel consiglio di classe
Quando si chiamano i supplenti
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook