FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3828675
Home » Scuola » Rinnovo dei CCNL della scuola non statale: trattative in corso o quasi

Rinnovo dei CCNL della scuola non statale: trattative in corso o quasi

Nel mese di novembre è proseguito il negoziato con le associazioni datoriali di Agidae e Fism per il rinnovo dei rispettivi CCNL. Con la prima il confronto, seppur con difficoltà, prosegue; mentre con la seconda la trattativa ha subito una battuta d’arresto. E’ prevista per il 15 dicembre l’apertura del negoziato con l’Aninsei.

29/11/2006
Decrease text size Increase  text size

Se dovessimo tracciare un primo bilancio sullo svolgimento delle trattative per il rinnovo dei CCNL 2006-2009 della scuola non statale, potremmo affermare, senza ombra di dubbio, di non esser per niente soddisfatti dell'andamento delle trattative stesse.

Se con l'Aninsei siamo riusciti, finalmente, ad individuare una data utile per l'inizio del negoziato (l'incontro è previsto per il 15 dicembre p.v.), con la Fism il negoziato ha subito una battuta d'arresto; mentre con l'Agidae il confronto sembra essersi cristallizzato sulla questione dell'orario di lavoro.

Ma vediamo, sinteticamente, cosa è successo nella tornata di incontri svolti nel mese di novembre.
La Fism, dopo un confronto durato due giorni (13 e 14 novembre u.s.), ha chiesto formalmente una pausa di riflessione, rinviando il proseguo del negoziato a dopo la riunione dei loro organismi dirigenti prevista per i primi di dicembre. E' apparso con tutta evidenza l'esistenza di una scollatura sulle linee strategiche da seguire per il rinnovo del CCNL tra i vertici dell'associazione con la loro delegazione di contratto. La delegazione della Fism ha assunto, comunque, l'impegno di voler proseguire la trattativa e di comunicare alle OO.SS. la propria disponibilità ad un incontro appena dopo la conclusione del loro vertice.

Con l'Agidae, invece, la trattativa si è, per così dire, arenata sull'orario di lavoro e in particolare sulla faccenda legata alle prestazioni accessorie da parte del personale docente. Si tratta di un primo nodo che, vista la sua relativa rilevanza, dovrebbe essere sciolto già in occasione della prossima riunione prevista per il 20 e il 21 dicembre p.v.

Quindi ancora "andamento lento" che conferma il nostro giudizio sulla vertenza dato in occasione della precedente tornata di incontri e che di certo non facilita una chiusura rapida dei negoziati. Il che desta una certa fondata preoccupazione sulle sorti di questi rinnovi. Fatto sta che le lavoratrici e i lavoratori della scuola non statale è da quasi un anno che non vedono rinnovati i propri contratti. Se le trattative dovessero proseguire su questa direzione non è da escludere un'iniziativa sindacale più incisiva quale proclamazione dello stato di agitazione di tutto il personale del comparto finalizzata a rilanciare una chiusura della vertenza.

Roma, 29 novembre 2006

Servizi e comunicazioni

Scuola bene comune
Manifesto per la scuola aperta a tutti e a tutte
Verso il rinnovo del contratto
Verso il rinnovo del contratto
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2017/2018
Cantiere scuola FLC CGIL: le nostre proposte
Linee guida contrattazione
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook