FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3920067
Home » Scuola » Precari » Stabilizzazione precari: 23 giugno 2015 udienza in Corte Costituzionale

Stabilizzazione precari: 23 giugno 2015 udienza in Corte Costituzionale

Presso le nostre sedi locali prosegue l’attività di tutela legale.

11/02/2015
Decrease text size Increase  text size

È stata fissata per il prossimo 23 giugno l’udienza in Corte Costituzionale relativa alla vertenza precari.

Come noto, la Corte di Giustizia Europea con la sentenza dello scorso 26 novembre 2014 si era pronunciata a seguito delle ordinanze di rimessione del Tribunale di Napoli e della Corte Costituzionale, con le quali erano state sollevate diverse questioni pregiudiziali in tema di precariato del comparto scuola. Il Tribunale di Napoli si è già espresso favorevolmente per la stabilizzazione dei lavoratori precari che avevano censurato l’illegittima reiterazione dei contratti a termine. Ora spetta alla Corte Costituzionale pronunciarsi in merito alla legittimità dell’art. 4 della Legge 124/99 (ovvero la norma che disciplina le supplenze nel settore scolastico) alla luce dei principi affermati dal giudice europeo. Ad oggi risulta che diversi tribunali siano in attesa di questa pronuncia per esprimersi definitivamente sulle cause già pendenti.

All’udienza in Corte Costituzionale si costituirà e prenderà parte anche la FLC CGIL mediante i propri legali, i quali, dopo la partecipazione a Lussemburgo in Corte di Giustizia Europea, sosterranno anche presso il massimo organo di giustizia nazionale il diritto alla stabilizzazione dei lavoratori precari, docenti e ata, assunti con contratti di lavoro a tempo determinato reiterati illegittimamente per più anni consecutivi.