FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3947199
Home » Scuola » Precari » Concorso docenti abilitati: prima nota di chiarimenti su prove orali, accettazione/rinuncia e programmi di esame

Concorso docenti abilitati: prima nota di chiarimenti su prove orali, accettazione/rinuncia e programmi di esame

Disponibili anche le prime indicazioni sull’ordine delle operazioni di nomina.

11/05/2018
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

È stata pubblicata il 10 maggio 2018 la nota 22832/18 con la quale si forniscono le prime indicazioni per il concorso riservato ai docenti abilitati (DDG 85/18).

Nella nota si precisa che i programmi per le prove delle classi di concorso A027 e A066, che non erano previste nel DM 95/16, sono stati resi disponibili con la nota 7850/18.

Rispetto allo svolgimento dell’orale per le classi di concorso incluse negli ambiti verticali che, come è noto, sarà unica, pur essendo previste graduatorie distinte, è chiarito che qualora si sia chiesta solo una delle due classi di concorso sarà possibile estrarre la traccia solo per quell’ordine di scuola.

Nella nota è stato chiarito, come da noi richiesto, che in caso di rinuncia all’individuazione da una graduatoria del concorso abilitati si sarà cancellati solo da tale graduatoria senza ulteriori conseguenze.

Per i docenti già di ruolo che dovessero accettare una individuazione dalle graduatorie del concorso abilitati sarà possibile fruire dell’aspettativa per supplenza annuale (Art. 36 del CCNL) solo nel caso di classi di concorso diverse. Nel caso invece si tratti della medesima classe di concorso (o del sostegno afferente alla medesima classe di concorso e viceversa) ci sarà l’immediata decadenza dal precedente impiego.

Relativamente all’ordine delle operazioni di assunzione la nota rimanda a successive indicazioni dopo la stipula del contratto integrativo su utilizzazioni e assegnazioni provvisorie.

Ulteriori approfondimenti saranno pubblicati nei prossimi giorni sul sito e nel nostro speciale concorso abilitati 2018.