FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3921169
Home » Scuola » Precari » Concorso 24 mesi ATA 2014/2015: indicazioni per i bandi a livello regionale

Concorso 24 mesi ATA 2014/2015: indicazioni per i bandi a livello regionale

Verranno fornite in una nota che il MIUR invierà agli USR. Due le novità: estesa la possibilità di accesso anche agli stranieri e il riconoscimento del servizio civile.

12/03/2015
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Il 10 marzo 2015, alla fine dell’incontro al Ministero dell'Istruzione, si è trattato anche dell’indizione per l’a.s. 2014/2015 dei concorsi per soli titoli per i profili professionali del personale ATA dell’area A e B - 24 mesi.

Nei giorni successivi all'incontro il MIUR ha pubblicato la nota 8151 del 13 marzo 2015 con le indicazioni agli USR per la predisposizione dei bandi a livello regionale.
La nota ricalca nella sostanza le modalità presentate lo scorso anno scolastico e ciascun Ufficio regionale fisserà il termine per la scadenza delle domande.

Scheda requisiti richiesti e presentazione delle domande

Due le principali novità:

  • relativamente ai requisiti generali di ammissione, il bando dovrà essere integrato (come per le graduatorie d’Istituto) dalla previsione contenuta nell’art. 38 del D.Lgs. 165/01, come modificato dall’art. 7  L. 97/2013. Viene, quindi, estesa la possibilità di accedere, in sintesi, anche ai familiari dei cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea non aventi la cittadinanza di uno Stato membro, e ai cittadini dei Paesi terzi, titolari del permesso di soggiorno UE di lungo periodo, o dello status di rifugiato.
  • Il riconoscimento e valutazione del servizio presso enti pubblici del servizio civile volontario, effettivamente svolto dopo l’abolizione dell’obbligo di leva. I criteri da applicare sono i medesimi del servizio civile sostitutivo di quello di leva, vale a dire servizio specifico se prestato in costanza di nomina e non specifico, in caso contrario.

Siamo soddisfatti dell’estensione dei requisiti di ammissione anche agli stranieri e, soprattutto, del riconoscimento del servizio civile, da noi richiesto da tempo, anche in occasione del rinnovo delle graduatorie d’istituto ATA.

In allegato la scheda di approfondimento sui requisiti richiesti per partecipare al concorso e sulle modalità di presentazione delle domande.