FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3802681
Home » Scuola » Novità per gli Ata 24 mesi

Novità per gli Ata 24 mesi

E’ in arrivo la nuova Ordinanza Ministeriale del concorso per soli titoli relativo al personale Ata (24 mesi).

09/12/2004
Decrease text size Increase  text size

E’ in dirittura d'arrivo la nuova Ordinanza Ministeriale del concorso per soli titoli relativo al personale Ata (24 mesi). Il testo, rimasto inalterato nel suo impianto generale, introduce novità positive che colgono alcune nostre richieste.
Il testo, contenente alcune novità, è stato licenziato alcuni giorni fa termine di un lungo confronto tra sindacati scuola e Miur.
In quell'occasione, l'ufficio competente, si era impegnato ad apportare ulteriori modifiche e specificazioni chieste dalla FLC in ordine ad alcuni punti come ad esempio la valutazione dei periodi trascorsi in congedo parzialmente retribuiti. L'operazione di sistemazione ha chiesto alcuni giorni e oggi, l'ufficio competente, ci ha comunicato, di aver avviato l'ter per la firma da parte del Ministro.
Tra le novità più importanti il bando del concorso per i collaboratori scolastici addetti all'azienda agraria. E' la prima volta che questo accade da quando è stato istituito lo specifico profilo; e ancora la valutazione intera del servizio prestato su posti con orario ridotto; e l'indicazione esplicita nel corpo dell'ordinanza sulla valutazione per intero di alcuni servizi (come ad esempio i congedi parentali con retribuzione ridotta/sciopero ecc.).
Nessuna novità, invece, riguardo alla possibilità di presentare domanda in una provincia diversa da quella di servizio.
L'’introduzione di questa possibilità, impossibile per via amministrativa, avrebbe richiesto un impegno politico, che non c'è stato, da parte del Ministro Moratti a far approvare in tempi brevi da parte del Parlamento un provvedimento legislativo ad hoc.
La risposta alle istanze dei precari che chiedono di poter cambiare provincia, dovrebbe arrivare invece, se il Miur mantiene gli impegni, in occasione dell'aggiornamento delle graduatorie di istituto di seconda e terza fascia. Argomento questo che sarà trattato a partire dai prossimi giorni .
Al momento, dunque, nessuna scadenza è prevista per la presentazione delle domande da parte degli interessati. Il nuovo testo dell'OM, che ci sarà fornito dopo la firma del Ministro, diventerà definitivo con il visto della Corte dei Conti.

L'aver licenziato in tempi congrui, rispetto alle operazioni del prossimo anno, il nuovo testo dell'OM rappresenta senz'altro un fatto positivo. Tuttavia come FLC, dobbiamo ribadire, ancora una volta, l'insufficienza di un tale risultato a fronte di tutti i problemi legati al precariato. Su tutta la partita, infatti, grava la mancata previsione di un piano pluriennale per le assunzioni in ruolo su tutti i posti liberi.

Senza un piano di assunzioni, l'aggiornamento delle graduatorie permanenti, rischia di trasformarsi in un rito che si ripete ogni anno che però non dà alcuna prospettiva reale al personale precario.

Vi terremo aggiornati e sull'iter dell' O.M. e sugli incontri con il Miur che a partire dai prossimi giorni, dovrebbero affrontare le altre questioni legate al regolamento delle supplenze e all' aggiornamento delle graduatorie d'istituto.

Roma, 9 dicembre 2004

Servizi e comunicazioni

Articolo 33, la nostra rivista mensile
Articolo 33, la nostra rivista mensile
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook