FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3962435
Home » Scuola » Nomine in ruolo: dal 28 giugno gli uffici territoriali possono iniziare la predisposizione delle procedure

Nomine in ruolo: dal 28 giugno gli uffici territoriali possono iniziare la predisposizione delle procedure

L’informativa del Ministero sulla piattaforma POLIS. A breve arriverà il contingente e le istruzioni operative.

28/06/2021
Decrease text size Increase  text size

Si è tenuto nel pomeriggio di oggi, 28 giugno, l’incontro con l’amministrazione del Ministero dell’Istruzione durante il quale si è svolta una dimostrazione sul funzionamento della piattaforma POLIS utilizzata per la procedura di immissione in ruolo.

L’amministrazione ci ha dato conferma del fatto che da oggi, lunedì 28 giugno, sono messe a disposizione degli uffici territoriali le funzioni per avviare la prima fase del procedimento di immissione in ruolo: definizione del turno di convocazione per individuazione su provincia ed insegnamento. 

In questa fase e in attesa che arrivi l’autorizzazione da parte del MEF del contingente delle assunzioni, nonché la definizione delle istruzioni operative relative alle nomine in ruolo, gli Uffici scolastici regionali possono iniziare a lavorare sulla predisposizione dei turni per la scelta della provincia e delle sedi da parte degli aspiranti, l’individuazione delle date dei turni in cui le istanze saranno a disposizione degli aspiranti per effettuare l’inserimento delle preferenze, l’inserimento degli aspiranti.

Gestione della procedura da parte dell’amministrazione: quest’anno ci sono sostanzialmente due novità sulla piattaforma

  • sono stati inseriti dei profili provinciali con cui potranno operare gli ATP, su autorizzazione degli USR, per la gestione dei turni di nomina provinciali
  • la possibilità di inserire nelle disponibilità i posti speciali (Montessori, Agazzi, Pizzigoni) per i quali sarà richiesto agli aspiranti di indicare data e titolo che da accesso alla specifica tipologia di posto.

Dopo ogni turno l’USR potranno estrarre il tabulato complessivo con gli esiti delle assegnazioni.

Domande degli aspiranti:

  • la piattaforma POLIS ricalca quella utilizzata lo scorso anno;
  • dopo la pagina iniziale l’aspirante trova le indicazioni su quali sono i turni di convocazione ai quali può partecipare, il periodo nel quale può inoltrare la domanda e lo stato delle domanda. L’utente dovrà compilare tutte le domande, pena il trattamento d’ufficio per i turni per i quali non presenterà domanda;
  • segue quindi l’elenco delle preferenze provincia/insegnamento. Gli USR potranno inserire nello stesso turno posti comuni e posti di sostegno. Abbiamo chiesto all’amministrazione di evidenziare bene il fatto che a differenza di quanto accadeva negli anni passati con le nomine in presenza la prima preferenza posto/provincia che viene assegnata esclude tutte le altre, un fattore di cui i lavoratori devono tenere conto nella compilazione;
  • una volta assegnata la provincia agli aspiranti presenti nelle graduatorie dei concorsi l’esito di questa prima fase viene comunicato tramite mail.

Per quanto riguarda la procedura relativa alla scelta delle scuole ci sarà un ulteriore incontro con l’amministrazione.

Abbiamo chiesto informazioni sulla tempistica per la convocazione sulle Istruzioni operative delle immissioni in ruolo e ci è stato risposto che l’incontro sarà convocato a breve, probabilmente entro l’inizio della prossima settimana.

Abbiamo chiesto all’amministrazione una particolare attenzione sul tema delle rinunce, auspicando scelte organizzative finalizzate a recepire le rinunce e ottimizzare l’assegnazione dei posti che si liberano per effetto delle stesse, una cosa che si può riuscire a fare se si programmano più turni.

Rispetto alla fase della scelta delle scuole abbiamo anticipato delle osservazioni, in particolare l’esigenza di rendere più chiara la scelta delle COE, la possibilità di esprimere scelte sintetiche di distretti o comuni, per favorire chi deve indicare in ordine di preferenza un numero elevato di scuole.

Ulteriori questioni relative all’ordine delle nomine, compensazioni tra graduatorie, priorità nelle scelta delle sedi saranno oggetto di un incontro specifico.

Servizi e comunicazioni

Rivista mensile Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook