FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3931109
Home » Scuola » Mobilità scuola 2016/2017: testo ordinanza ministeriale e calendario delle scadenze

Mobilità scuola 2016/2017: testo ordinanza ministeriale e calendario delle scadenze

Da lunedì 11 aprile 2016 al via la presentazione della prima tornata di domande. Online il nostro vademecum per districarsi nella compilazione delle domande.

08/04/2016
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Il Ministero dell’Istruzione ha trasmesso con nota 9520 dell’8 aprile 2016 il testo definitivo del CCNI mobilità scuola sottoscritto nella stessa giornata e l’OM 241/16 e 244/16 (insegnanti di religione cattolica) con cui si dà avvio alla presentazione delle domande ed a tutte le operazioni connesse. Tutte le domande, salvo quelle per il personale educativo e per i docenti di religione cattolica, si presentano via web attraverso le istanze online.

Nel nostro vademecum viene riassunta la normativa e fornite utili informazioni e indicazioni per districarsi nella compilazione delle domande.

Vademecum

Scadenze per la presentazione delle domande:

  • docenti che partecipano alla fase A della mobilità: dall’11 aprile al 23 aprile (mobilità provinciale)
  • docenti che partecipano alle fasi B, C e D: dal 9 maggio al 30 maggio (mobilità interprovinciale)
  • personale educativo: dall’11 aprile al 25 aprile
  • personale ATA: dal 26 aprile al 16 maggio.

Le domande (su carta libera) per il personale che rientra dal collocamento fuori ruolo, per la restituzione al ruolo di provenienza e per la conferma sull’attuale scuola di servizio (se nella provincia di titolarità) per i docenti titolari sulla DOS vanno presentate (o eventualmente ritirate se già presentate) entro il 16 aprile 2016.

Calendario completo delle operazioni

Nella nota di trasmissione del contratto e dell’OM il Miur fornisce alcune indicazioni e chiarimenti.

  • Segnala che nella tabella di valutazione dei docenti è presente un mero errore materiale nel NB, ovvero che le lettere A) e H) non si considerano ai fini del tetto dei 10 punti.
  • Per quanto riguarda l’attribuzione della sede di titolarità ai DOS, chi fruisce della conferma nella scuola di attuale servizio, poi non ha titolo a partecipare alla mobilità di fase comunale ma solo tra comuni diversi (Fase A punto 2), come esplicitamente previsto nell’allegato 1 sulla sequenza delle operazioni.
  • La conferma sull’attuale sede di servizio si può avere solo se nella stessa provincia di titolarità.
  • Nel caso di insufficienza di posti per dare a tutti i richiedenti la conferma, si tiene conto della graduatoria relativa alla mobilità volontaria (comma 3 art. 7 CCNI).

Quanto prima pubblicheremo in consueto vademecum riassuntivo di tutta la normativa.

Le nostre valutazioni

La FLC CGIL ha denunciato con forza la ristrettezza dei tempi prevista nell’OM per la presentazione della prima serie di domande per chi partecipa alla fase A provinciale (solo dall’11 al 23 aprile). Questo lasso di tempo troppo ristretto, anche rispetto a quanto previsto per le successive domande, non consentirà la possibilità di presentare in modo tranquillo le domande, si andrà inevitabilmente ad un ingolfamento negli ultimi due-tre giorni con il rischio concreto che il sistema non reggerà il flusso troppo intenso delle domande con conseguenti black out negli accessi. Se questo accadrà la FLC CGIL ha già detto all’Amministrazione che presenterà esposti-denuncia alla magistratura per interruzione di pubblico servizio. Non è responsabilità del sindacato, né tanto meno dei lavoratori, se l’amministrazione ha fatto perdere due mesi (novembre e dicembre) nella trattativa per il rinnovo del contratto e se, rispetto al 10 febbraio data della pre-intesa, ci sono voluti altri due mesi di tempo per avere l’autorizzazione alla firma definitiva.

L’esigenza dell’amministrazione a recuperare in fretta il ritardo cumulato non può certamente essere scaricata sui lavoratori e comportare un danno nell’esercizio di un loro sacrosanto diritto.

Servizi e comunicazioni

Articolo 33, la nostra rivista mensile
Articolo 33, la nostra rivista mensile
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook