FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3889686
Home » Scuola » Mobilità scuola 2012-2013: la presentazione delle domande on-line estesa anche alla scuola dell'infanzia

Mobilità scuola 2012-2013: la presentazione delle domande on-line estesa anche alla scuola dell'infanzia

Restano "cartacee" le domande per gli educatori, i docenti di religione e il personale ATA

16/02/2012
Decrease text size Increase text size
Vai agli allegati

Il Miur, con la nota 1132 del 16 febbraio 2012, ha fornito chiarimenti sull'utilizzo delle procedure web per la presentazione delle domande di trasferimento e passaggio per il 2012/2013.

La novità rispetto allo scorso anno è l'estensione della procedura anche alle domande dei docenti relative alla scuola dell'infanzia.

Rimane, al contrario, la tradizionale procedura (domande su "carta") per il personale educativo, i docenti di religione cattolica e il personale ATA.

Questa procedura prevede due fasi:

  • 1° fase. Registrazione da parte di tutto il personale interessato alla presentazione delle domande (sia volontarie che d'ufficio) nel servizio "Istanze on line". Ai fini della registrazione è necessario il possesso di una casella di posta elettronica …@istruzione.it NB: a tal fine si consiglia di effettuare l'operazione di registrazione prima possibile. A tal fine abbiamo predisposto una guida e un video esplicativi delle procedure da seguire per la registrazione.
  • 2° fase. Presentazione vera e propria delle domande via web entro il termine di scadenza che verrà stabilito nella prossima Ordinanza Ministeriale. La data ad oggi prevedibile sarà a partire da fine febbraio/inizio di marzo 2012.

Con la presentazione della domanda via web sarà possibile anche effettuare le varie dichiarazioni: servizio, continuità, titoli, ecc…. utilizzando le specifiche finestre per l'inserimento dei dati.

Solo per le certificazioni mediche rimane l'obbligo di presentare, presso la scuola di servizio cui viene inviata la domanda on line, la documentazione "cartacea" (stato di disabilità L. 104, motivi di salute, stato di inabilità figlio maggiorenne, programma terapeutico figlio tossicodipendente, …).

Il tutto sempre entro il termine di scadenza per la presentazione delle domande fissato dall'OM.

L'interessato, compilata e confermata la domanda in tutte le sue parti, la invierà via web alla scuola di servizio (non è necessario consegnare al copia cartacea). Sempre via web l'interessato riceverà la notifica delle operazioni disposte sulla sua domanda.

Sarà possibile stampare copia della domanda presentata. Inoltre, sarà possibile "modificare" la domanda presentata, purché ciò venga effettuato sempre entro il termine di scadenza per la presentazione delle domande.

La scuola che riceve la domanda direttamente via web:

  • verificherà la congruenza tra i dati inseriti e la documentazione dichiarata o presentata (analogamente a quanto già faceva per le domande cartacee);
  • apporterà le eventuali rettifiche (nel senso di conferma o modifica rispetto a ciò che si è attribuito il docente);
  • invierà la domanda, sempre via web, all'Usp con trasmissione per posta di tutta la documentazione cartacea;
  • infine, invierà all'interessato la notifica della domanda presentata per riscontro.

Quindi una procedura che garantirà massima trasparenza ed informazione al docente su tutto il percorso.

Sarà disponibile anche un "manuale di istruzioni per l'uso" sia per i diretti interessati che per le scuole. Verranno anche costituiti nuclei di supporto alle scuole a livello provinciale e regionale e saranno effettuate apposite conferenze di servizio.

Servizi e comunicazioni

Costruiamo la scuola che vogliamo
Cantiere scuola FLC CGIL
La nostra rivista mensile
Articolo 33 numero 5-6/2014
No al blocco dei contratti
Contratto subito!
Carta dei servizi 2014
Carta dei servizi CGIL 2014 Iscriviti alla CGIL
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook