FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3815061
Home » Scuola » La piattaforma dei Supervisori del tirocinio

La piattaforma dei Supervisori del tirocinio

Pubblichiamo il testo del documento che racchiude le principali richieste dei supervisori del tirocinio

20/04/2000
Decrease text size Increase  text size

Pubblichiamo il testo del documento che racchiude le principali richieste dei supervisori del tirocinio tendenti a valorizzare questa figura e a riconoscerle il giusto ruolo all'interno dell'Amministrazione scolastica e universitaria. Su questo documento la nostra organizzazione è impegnata in una raccolta di firme.

Al Ministro della Pubblica Istruzione
Al Ministro dell'Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica
Al Presidente della Commissione MURST-MPI
Alle OO.SS. CGIL-CISL-UIL Scuola e SNALS
Alla Conferenza dei Rettori
Al Presidente del CODISSIS
Al Presidente della Conferenza Permanente dei Presidi
delle Facoltà di Scienze della Formazione

In riferimento al fatto che a tutt'oggi sono state disattese le indicazioni contenute nel documento congiunto MURST - MPI e le Organizzazioni Sindacali CGIL CISL UIL scuola e SNALS del 21 ottobre 1999, i supervisori per il tirocinio, in servizio a tempo totale e in semiesonero presso l'Università di …………………………………………

intendono

manifestare il forte disagio e le difficoltà tuttora presenti nello svolgimento del compito per il quale sono stati selezionati.

In termini di norma il tirocinio è il cardine su cui si salda il curricolo formativo dei futuri docenti di tutti gli ordini e gradi di scuola, dalla materna alle superiori.

La figura del supervisore deve trovare, pertanto, un riconoscimento culturale e professionale sia all'interno delle Università che dell'Amministrazione Scolastica.

A tutt'oggi tale figura, sia all'interno degli Atenei che nelle diverse sedi di servizio, è quasi ovunque relegata in spazi temporali e fisici marginali e in attività ancora non connesse strettamente con il curricolo per la formazione dei futuri docenti.

Pertanto i supervisori per il tirocinio vogliono porre all'attenzione le seguenti questioni, indispensabili perché il progetto di tirocinio assuma il ruolo determinante e significativo che gli compete per la formazione dei docenti:

* l'individuazione di un fondo nazionale finalizzato all'attribuzione di un compenso retributivo di carattere accessorio, che riconosca il maggiore impegno lavorativo, qualitativo e quantitativo;
* la fruizione di spazi e di attrezzature necessari allo svolgimento dei compiti correlati alla nostra funzione;
* il riconoscimento di forme di flessibilità oraria consone alla funzione e relative all'ambiente universitario;
* il trattamento di missione per gli spostamenti richiesti dall'attività del tirocinio;
* la partecipazione e il confronto più fattivo per la progettazione e l'organizzazione del curricolo formativo dei futuri docenti.

I sottoscritti supervisori ravvisano pertanto l'urgente necessità di individuare in tempi brevi una soluzione ai problemi esposti, per evitare che il disagio diffuso sia di ostacolo alla prosecuzione dell'esperienza del tirocinio, essenziale per la formazione iniziale degli insegnanti.

Chiedono inoltre che una rappresentanza nazionale dei coordinamenti dei supervisori del tirocinio partecipi all'incontro già richiesto dalle Organizzazioni Sindacali ai Ministri interessati.

Il Coordinamento dei supervisori di tirocinio

Università ………………………………….

Servizi e comunicazioni

Articolo 33, la nostra rivista mensile
Articolo 33, la nostra rivista mensile
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook