FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3923397
Home » Scuola » Istruzione degli adulti: richiesta unitaria di incontro sulla messa a regime del riordino

Istruzione degli adulti: richiesta unitaria di incontro sulla messa a regime del riordino

Numerosi ancora i problemi aperti. Necessarie risposte concrete da parte del MIUR

22/05/2015
Decrease text size Increase  text size

A partire dal 1° settembre 2015 il riordino dell'istruzione degli adulti va a regime. In tutto il territorio nazionale saranno istituti i CPIA (Centri per l'Istruzione degli adulti) con contestuale soppressione dei CTP, mentre i corsi serali sono già, dallo scorso anno, ridefiniti in corsi di II livello.

Tenuto conto dell'importanza di questa scadenza, delle numerose problematiche connesse alla definizione del nuovo assetto organizzativo e didattico dell'Istruzione degli Adulti, la FLC CGIL con la CISL Scuola e la UIL Scuola, ha chiesto formalmente al Direttore generale per il personale scolastico e al Direttore generale per gli ordinamenti la convocazione urgente di un incontro sull'argomento. 

Permane il giudizio critico della FLC CGIL sulla possibile revisione del Regolamento di riordino del settore, prevista dal DDL sulla così detta Buona Scuola. L'Istruzione degli Adulti, per rispondere alle strategie a cui è chiamata dalle Linee Guida attuative del Regolamento ha bisogno di:

  •  investimenti certi in termini di risorse materiali e di organico,
  • di regole certe nell'attuazione, a partire dalla circolare numero 36 del 2014, spesso disattesa dalle Amministrazioni periferiche

___________________________________________

Le Segreterie Generali
Roma, 20 maggio 2015
Alla Dottoressa Maria Maddalena Novelli
Direzione generale per il personale
scolastico
Alla Dottoressa Carmela Palumbo
Direzione generale per gli ordinamenti e
la valutazione

Oggetto: Richiesta d’incontro sull’avvio dei CPIA

Le scriventi OO.SS chiedono un incontro sull'avvio a regime, dal primo settembre 2015, dei CPIA, alla luce dell'applicazione delle linee guida sulla organizzazione dei periodi didattici e della circolare 36/2014.
La richiesta nasce per l'importanza che tali istituzioni rivestono ai fini dell'apprendimento permanente e dalla necessità di garantire continuità qualitativa e quantitativa all'offerta educativa rivolta agli adulti nell'ambito della attuazione del Regolamento 263/2012 per la ridefinizione dell'assetto organizzativo e didattico dei
centri per l'istruzione degli adulti e dei corsi serali.

In attesa di un cortese riscontro che ci auguriamo sollecito, porgiamo

Cordiali saluti.

Domenico Pantaleo Francesco Scrima Massimo Di Menna

Servizi e comunicazioni

Articolo 33, la nostra rivista mensile
Articolo 33, la nostra rivista mensile
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook