FLC CGIL
Emergenza Coronavirus: notizie e provvedimenti
http://www.flcgil.it/@3814457
Home » Scuola » Iscrizioni

Iscrizioni

Pubblichiamo la C.M. n. 90 del 30 Dicembre 2004 contenente istruzioni alle scuole per raccogliere le iscrizioni al prossimo anno scolastico, e gli allegati contenenti modelli di iscrizione, forniti a scopo orientativo alle scuole.

10/01/2005
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Pubblichiamo in allegato la C.M. n. 90 del 30 Dicembre 2004 (con relativi allegati) contenente istruzioni alle scuole per raccogliere le iscrizioni al prossimo anno scolastico, e gli allegati contenenti modelli di iscrizione, forniti a scopo orientativo alle scuole.
Il termine per le iscrizioni è previsto per il 25 Gennaio del 2005.

La FLC Cgil esprime un giudizio molto negativo su questa circolare che ripropone e peggiora i contenuti della precedente (CM 2 del 13 gennaio 2004).
Essa ignora la realtà dell’inserimento selvaggio degli alunni anticipatari nella scuola dell’infanzia e ripropone, come pura affermazione formale, le tre condizioni già poste lo scorso anno, e non rispettate.
Ignora, a differenza della precedente, la possibilità di iscrivere gli alunni alle scuole elementari modello tempo pieno e alle scuole medie modello tempo prolungato, nonostante il decreto 59/04 e la circolare 29/04 lo prevedano.
Ripropone, per la scuola superiore, i percorsi triennali previsti dall’Accordo Stato Regioni del 15 gennaio 2004, i cui esiti non sono stati esaltanti sul piano della qualità, né sul piano delle pari opportunità fra diverse realtà regionali, dal momento che gli standard minimi formativi, per la loro genericità, non garantiscono certamente il livello di qualità che dovrebbero garantire.
Continua poi l’incuria con cui vengono trattate le questioni relative alla scuola per gli adulti a cui si continua a togliere risorse.
La FLC Cgil conferma che, all’interno dei livelli essenziali di prestazioni previsti dal Titolo V della Costituzione di competenza dello Stato, che per quanto riguarda l’orario sono un minimo di 27 ore ed un massimo 40 ore per il ciclo primario, l’offerta formativa è decisa dai Collegi docenti che possono liberamente adottare un POF in cui le discipline sono fortemente integrate con eventuali attività laboratoriali che non si prestano dunque a spezzatini orario dequalificanti.
Noi sosteniamo la riproposizione delle 30 ore e dei modelli già deliberati di tempo pieno e di tempo prolungato.
La FLC Cgil condanna poi la forte compromissione subita dalla scuola superiore prima ancora dell’arrivo degli effetti della controriforma i cui decreti attuativi non sono ancora definitivi.
E’ evidente che questa Circolare sulle iscrizione prelude ad un intervento sull’organico di diritto tale da ridurre ulteriormente l’organico giustificando le decisioni con le deliberazione delle scuole.
Siamo di fronte ad un atto grave al solito definito dal Ministero senza alcun tipo di confronto.
Abbiamo già dato mandato al nostro Ufficio legale per l’esame del testo dal punto di vista delle impugnative.
Rimangono confermate tutte le indicazioni che abbiamo già fornito, da ultimo con le schede prodotte nel mese di dicembre.

Il termine per le iscrizioni è previsto per il 25 Gennaio del 2005.

Scuola dell’infanzia: gli alunni anticipatari che compiono 3 anni di età entro il 28 febbraio 2005 possono iscriversi a condizione che, a livello di singola scuola, siano esaurite le liste d’attesa dei bambini ammessi secondo le regole previgenti, a condizione che le dotazioni organiche lo permettano e a condizione che vi sia l’assenso del comune interessato, tenuto a fornire i servizi adeguati.
Gli orari sono compresi fra un minimo di 875 ore e 1700 ore, secondo le opzioni espresse dalle famiglie.

Scuola elementare: sono ammessi a frequentare la prima elementare gli alunni che compiranno i 6 anni di età entro il 31 marzo del 2005, con obbligo di accoglimento delle scuole.
Gli orari di funzionamento comprendono 27 ore di insegnamento obbligatorio, 3 ore settimanale di insegnamento facoltativo opzionale e 10 ore di mensa e dopo mensa a scelta delle famiglie.

Scuola secondaria di primo grado: salvo per la terza media i cui alunni concludono il ciclo secondo l’ordinamento previdente, gli iscritti alla prima e alla seconda media dovranno optare per un orario obbligatorio di 27 ore settimanali arricchito di 6 ore di attività facoltative e opzionali a cui è possibile aggiungere fino a 7 ore di attività settimanali relative alla mensa e al dopo mensa.
Restano confermati i criteri di conferimento dell’organico fissati con il DPR n. 782 e successive modificazioni e integrazioni.

Istituti comprensivi: gli alunni che frequenteranno la scuola media dell’istituto comprensivo in cui hanno frequentato la scuola elementare, non hanno l’obbligo di presentare domanda di iscrizione.
Coloro invece che si iscrivono in altre scuole medie devono presentare la domanda alla scuola interessata per il tramite della scuola elementare di provenienza.

Scuola secondaria di secondo grado, corsi di formazione professionale: le domande di iscrizione alla prima classe degli istituti superiori vengono presentate alla scuola in cui si intende iscriversi per il tramite del Dirigente Scolastico della scuola media di provenienza.
Le famiglie saranno informate di tutte le opportunità formative offerte dalla Regione, opportunità che comprendono i percorsi triennali messi a punto nelle varie intese regionali, seguite all’Accordo in sede di Conferenza Stato-Regioni del 15 gennaio 2004.
Gli Uffici Scolastici regionali, in accordo con le Regioni, dovranno adeguare e implementare le anagrafi dei giovani destinatari dell’offerta di formazione fino al diciottesimo anno di età.
Sono possibili iscrizioni via internet.

Corsi per adulti: le iscrizioni vanno effettuate entro il 31 maggio 2005, sono accolti gli alunni che si iscrivono entro il 31 agosto 2005.
Non ci sono termini di scadenza per le iscrizioni ai corsi modulari.

Roma, 4 gennaio 2005

Allegati

Servizi e comunicazioni

Il CAAF CGIL ti è vicino
Il CAAF CGIL ti è vicino
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook