FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3949969
Home » Scuola » Iscrizioni degli alunni delle zone terremotate: riapertura delle iscrizioni online dal 5 al 26 febbraio 2019

Iscrizioni degli alunni delle zone terremotate: riapertura delle iscrizioni online dal 5 al 26 febbraio 2019

Le indicazioni del MIUR in applicazione delle diposizioni previste dalla circolare sulle iscrizioni.

28/01/2019
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Con la nota 1385 del 23 gennaio 2019, il MIUR fornisce ulteriori indicazioni per le iscrizioni alle scuole di ogni ordine e grado per l’a.s. 2019/2020, limitatamente alle operazioni che si svolgeranno nei Comuni delle zone terremotate delle regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria, e dei Comuni della provincia di Catania colpiti dal sisma del 26 dicembre 2018.

Limitatamente alle procedure online (scuola primaria, secondaria di primo e secondo grado), i termini per le iscrizioni per l’a.s. 2019/2020 sono riaperti dalle ore 8.00 del 5 febbraio alle ore 20.00 del 26 febbraio 2019.

I genitori che avessero già presentato la domanda nel termine del 31 gennaio 2019, in modalità cartacea o mediante la procedura on line, non dovranno rinnovare l’iscrizione. In questo caso la scuola destinataria della domanda è tenuta a contattare la famiglia per accertarsi della scelta definitiva che comunque deve essere effettuata entro  il 26 febbraio. Dell’esito di tale accertamento l’istituzione scolastica dovrà informare le altre scuole prescelte.

Sono fatte salve tutte le altre disposizioni previste dalla circolare 18902/18.

La nota ribadisce che le istituzioni scolastiche e gli uffici periferici dell’Amministrazione scolastica dei territori interessati, sono tenuti a fornire il supporto necessario ai genitori privi di strumentazione informatica.

La riapertura non riguarda le iscrizioni alle sezioni della scuola dell’infanzia (la cui modalità di presentazione è cartacea). Pertanto ai sensi della circolare 18902/18 i genitori residenti nelle zone terremotate entro il 31 gennaio 2019 dovranno

  • indicare nel modulo di domanda fornito dalla scuola una ulteriore istituzione scolastica,
  • effettuare la scelta definitiva in un momento successivo.

Il MIUR con una specifica nota indicherà la data entro la quale i genitori saranno invitati ad effettuare la scelta definitiva.

Sarà cura del dirigente della scuola che ha ricevuto la domanda informare il dirigente dell’altra scuola prescelta.

Di seguito l’elenco dei Comuni interessati dalla riapertura delle iscrizioni online

Comuni colpiti dal sisma del 24 agosto, 26 e 30 ottobre 2016 e del 18 gennaio 2017

REGIONE ABRUZZO

Provincia dell’Aquila
Barete; Cagnano Amiterno; Campotosto; Capitignano; Montereale; Pizzoli.

Provincia di Pescara
Farindola.

Provincia di Teramo
Campli; Castelcastagna; Castelli; Civitella del Tronto; Colledara; Cortino; Crognaleto; Fano Adriano; Isola del Gran Sasso; Montorio al Vomano; Pietracamela; Rocca Santa Maria; Valle Castellana; Torricella Sicura; Tossicia; Teramo.

REGIONE LAZIO

Provincia di Rieti
Accumoli; Amatrice; Antrodoco; Borbona; Borgo Velino; Cantalice; Castel Sant'Angelo; Cittaducale; Cittareale; Leonessa; Micigliano; Posta; Poggio Bustone; Rieti; Rivodutri.

REGIONE MARCHE

Provincia di Ancona
Cerreto D'Esi; Fabriano.

Provincia di Ascoli Piceno
Acquasanta Terme; Appignano del Tronto; Arquata del Tronto; Ascoli Piceno; Castel di Lama; Castignano; Castorano; Colli del Tronto; Comunanza; Cossignano; Folignano; Force; Maltignano; Montalto delle Marche; Montedinove; Montegallo; Montemonaco; Offida; Palmiano; Roccafluvione; Rotella; Venarotta.

Provincia di Fermo
Amandola; Belmonte Piceno; Falerone; Massa Fermana; Monsapietro Morico; Montappone; Montefalcone Appennino; Montefortino; Montegiorgio; Monteleone; Montelparo; Monte Rinaldo; Monte Vidon Corrado; Ortezzano; Santa Vittoria in Matenano; Servigliano; Smerillo.

Provincia di Macerata
Acquacanina; Apiro; Bolognola; Belforte del Chienti; Caldarola; Camerino; Camporotondo di Fiastrone; Castelraimondo; Castelsantangelo sul Nera; Cessapalombo; Cingoli; Colmurano; Corridonia; Esanatoglia; Fiastra; Fiordimonte; Fiuminata; Gagliole; Gualdo; Loro Piceno; Macerata; Matelica; Mogliano; Monte San Martino; Montecavallo; Muccia; Penna San Giovanni; Petriolo; Pievebovigliana; Pieve Torina; Pioraco; Poggio San Vicino; Pollenza; Ripe San Ginesio; San Ginesio; San Severino Marche; Sant'Angelo in Pontano; Sarnano; Sefro; Serrapetrona; Serravalle del Chienti; Tolentino; Treia; Urbisaglia; Ussita; Visso.

REGIONE UMBRIA

Provincia di Perugia
Cascia; Cerreto di Spoleto; Monteleone di Spoleto; Norcia; Poggiodomo; Preci; Sant'Anatolia di Narco; Scheggino; Sellano; Spoleto; Vallo di Nera.

Provincia di Terni
Arrone; Ferentillo; Montefranco; Polino.

Comuni colpiti dal sisma del 26 dicembre 2018

REGIONE SICILIA

Provincia di Catania
Aci  Bonaccorsi; Aci Catena; Aci Sant'Antonio; Acireale; Milo; Santa Venerina; Trecastagni; Viagrande; Zafferana Etnea.

Servizi e comunicazioni

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook