FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3949155
Home » Scuola » Iscrizioni anno scolastico 2019/2020: pubblicata la circolare. Domande dal 7 al 31 gennaio 2019

Iscrizioni anno scolastico 2019/2020: pubblicata la circolare. Domande dal 7 al 31 gennaio 2019

Anche quest’anno la scuola dell’infanzia esclusa dalla procedura online

08/11/2018
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Il MIUR ha pubblicato la circolare 18902 del 7 novembre 2018Iscrizioni alle scuole dell’infanzia e alle scuole di ogni ordine e grado per l’anno scolastico 2019/2020”.

Campo di applicazione

La circolare disciplina le iscrizioni

  • alle sezioni delle scuole dell’infanzia
  • alle prime classi delle scuole di ogni ordine e grado
  • ai percorsi di istruzione e formazione professionale
  • alle classi terze, dei licei artistici, degli istituti tecnici e professionali
  • al percorso di specializzazione per "Enotecnico" degli istituti tecnici del settore tecnologico, indirizzo "Agraria, agroalimentare e agroindustria", articolazione "Viticoltura ed enologia".
Iscrizioni online

Le iscrizioni online sono obbligatorie per alle classi prime della scuola primaria, secondaria di I e II grado delle istituzioni scolastiche statali e facoltative per le scuole paritarie; riguardano anche i corsi di istruzione e formazione dei centri di formazione professionale regionali delle Regioni che hanno aderito alla procedura.

Per inoltrare l’iscrizione, le famiglie (genitori/esercenti la responsabilità genitoriale/affidatari/tutori) devono prima registrarsi al link www.iscrizioni.istruzione.it e potranno farlo a partire dalle ore 9:00 del 27 dicembre 2018, inserendo i propri dati oppure utilizzando le credenziali dell’identità digitale (SPID). Una volta che i genitori si saranno registrati, potranno poi effettuare l’iscrizione dalle ore 8:00 del 7 gennaio 2019 alle ore 20:00 del 31 gennaio 2019.

Il genitore che compila il modulo di domanda dovrà anche dichiarare di aver effettuato la scelta in osservanza delle norme che impongono la condivisione della responsabilità genitoriale. La dichiarazione ha valore di dichiarazione sostitutiva di certificazione, per cui viene resa ai sensi e per gli effetti del DPR 445/00 “Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa”.

In calce alla circolare ministeriale vengono riportate le disposizioni del codice civile (artt. 316 -  Responsabilità genitoriale), 337 ter co.3 (Provvedimenti riguardo ai figli), 337 quater co 3 (Affidamento ad un solo genitore e opposizione all’affidamento condiviso) che prescrivono i comportamenti che i genitori devono osservare nell’esercizio della responsabilità genitoriale con riferimento alle decisioni che riguardano l’ istruzione, l’educazione, la salute e le scelte di residenza abituale del minore.

Alla prima classe della scuola primaria possono essere iscritte le bambine e i bambini che compiono sei anni di età entro il 31 dicembre 2019 o anche successivamente, ma non oltre il 30 aprile 2020.

Iscrizioni cartacee

Le iscrizioni verranno effettuate ancora attraverso moduli cartacei per

  1. le scuole dell’infanzia - Possono essere iscritti alle scuole dell’infanzia le bambine e i bambini che compiono il terzo anno di età entro il 31 dicembre 2019, che hanno la precedenza rispetto alle bambine e ai bambini che compiono il terzo anno di età entro il 30 aprile 2020
  2. le scuole della Valle d’Aosta e delle province di Trento e Bolzano
  3. le classi terze dei licei artistici degli istituti tecnici e professionali
  4. il percorso di specializzazione per "Enotecnico" degli istituti tecnici del settore tecnologico a indirizzo "Agraria, agroalimentare e agroindustria", articolazione "Viticoltura ed enologia;
  5. i percorsi di istruzione degli adulti, ivi compresi quelli attivati presso gli istituti di prevenzione e pena. Per questi percorsi è prevista la pubblicazione di un’apposita circolare
  6. gli alunni in fase di preadozione. In questo caso l’iscrizione viene effettuata dalla famiglia affidataria direttamente presso l’istituzione scolastica prescelta.
Adempimenti vaccinali

In tema di vaccini la circolare richiama laconicamente l’attenzione sulle misure di semplificazione previste dall’articolo 3bis decreto legge 73 del 7 giugno 2017 convertito con modificazioni nella legge 119/17 recante “Disposizioni urgenti in materia di prevenzione vaccinale, di malattie infettive e di controversie relative alla somministrazione di farmaci”.

Iscrizioni in eccedenza

Le domande di iscrizione verranno accolte entro il limite massimo dei posti complessivamente disponibili nella singola istituzione scolastica secondo le risorse di organico, del numero e della capienza delle aule disponibili. È pertanto compito del dirigente scolastico individuare il numero massimo di iscrizioni che potranno essere accolte. In previsione di possibili domande in eccedenza le scuole renderanno noti in anticipo i criteri di precedenza, pubblicandoli sul sito web dell’istituzione scolastica e riportandoli sui moduli cartacei o nell’apposita sezione del modulo per le iscrizioni on line. I criteri costituiscono oggetto di delibera da parte del Consiglio di Istituto adottate prima dell’apertura dei termini di iscrizione.  A tal proposito la circolare raccomanda di “evitare il ricorso ad eventuali test di valutazione quale metodo di selezione delle domande di iscrizione”.

Iscrizioni al liceo musicale

L’art. 7 comma 2 del Regolamento sui Licei (DPR 89/10)  prevede che l’iscrizione al percorso del liceo musicale è subordinata al superamento di una prova preordinata alla verifica del possesso di specifiche competenze musicali. A tal fine le istituzioni scolastiche pubblicano sui propri siti le modalità di svolgimento ivi comprese le specifiche competenze richieste per “Esecuzione e Interpretazione – Primo strumento in coerenza con quanto previsto dall’allegato C al DM 382/18 sull’armonizzazione dei percorsi artistico professionale. Tenuto conto dell’autonomia didattica riconosciuta alle singole istituzioni scolastiche, la circolare ministeriale opportunamente ricorda la finalità formativa della prova d’accesso e l’autonomia nel giudizio di ammissione e nell’eventuale adattamento dei repertori.

Iscrizioni delle alunne e degli alunni delle zone terremotate

La circolare ministeriale fornisce specifiche indicazioni per le iscrizioni alle sezioni di scuola dell’infanzia e alle classi prime delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado, limitatamente alle operazioni che si svolgeranno nei Comuni delle zone terremotate delle regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria, individuati dagli allegati 1, 2 e 2bis al Decreto Legge 189/16 convertito con modificazioni dalla legge 229/16.

Iscrizioni alle sezioni della scuola dell’infanzia

I genitori residenti nelle zone terremotate potranno

  • indicare nel modulo di domanda fornito dalla scuola una ulteriore istituzione scolastica
  • effettuare la scelta definitiva in un momento successivo.

Il MIUR con una specifica nota indicherà la data entro la quale i genitori saranno invitati ad effettuare la scelta definitiva.
Sarà cura del dirigente della scuola cui sarà presentata la domanda di informare il dirigente dell’altra scuola prescelta.
Sono fatte salve tutte le altre disposizioni previste dalla circolare ministeriale.

Iscrizioni alle classi prime della scuola primaria, secondaria di primo e secondo grado

I genitori residenti nelle zone terremotate potranno

  • indicare nel modulo di iscrizione on line tre istituzioni scolastiche di proprio gradimento. Tali opzioni non dovranno essere considerate come espresse in ordine di priorità
  • effettuare la scelta definitiva in un momento successivo

Il MIUR con una specifica nota indicherà la data entro la quale i genitori saranno invitati ad effettuare la scelta definitiva.
Sarà cura del dirigente della scuola cui sarà presentata la domanda di informare i dirigenti delle altre istituzioni scolastiche.
Sono fatte salve tutte le altre disposizioni previste dalla circolare ministeriale.

La circolare ribadisce come le istituzioni scolastiche e gli uffici periferici dell’Amministrazione scolastica dei territori interessati, sono tenuti a fornire il supporto necessario ai genitori privi di strumentazione informatica.

Iscrizione ai percorsi di istruzione degli adulti

Come di consueto la tempistica e le modalità di iscrizione ai percorsi di istruzione degli adulti saranno fornite con una successiva nota ministeriale.

Fascicolo FLC CGIL

Per i dettagli, le indicazioni puntuali e i commenti della FLC CGIL, rinviamo al consueto fascicolo, che come ogni anno conterrà informazioni dettagliate e commenti e che prevediamo di pubblicare a breve.

Servizi e comunicazioni

IV Congresso nazionale FLC CGIL
IV Congresso nazionale FLC CGIL
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook