FLC CGIL
Contratto Istruzione e ricerca, filo diretto

http://www.flcgil.it/@3813843
Home » Scuola » Incontro in sede tecnica con il MIUR del 7 marzo 2002

Incontro in sede tecnica con il MIUR del 7 marzo 2002

Il 7 marzo 2002 i sindacati nazionali sono stati convocati in sede tecnica dal MIUR per affrontare gli aspetti e i problemi preliminari all’apertura del confronto contrattuale.

08/03/2002
Decrease text size Increase  text size

Il 7 marzo 2002 i sindacati nazionali sono stati convocati in sede tecnica dal MIUR per affrontare gli aspetti e i problemi preliminari all’apertura del confronto contrattuale.

La riunione era conseguente al tavolo di confronto sulla scuola ottenuto con l’accordo del 5 Febbraio 2002. La delegazione dell’amministrazione era rappresentata dal Capo del Dipartimento per i servizi nel territorio e lo sviluppo dell’Istruzione, dott. Pasquale Capo, dal Diretto generale del personale, dott. Antonio Zucaro e dal Direttore generale dei Servizi economi e finanziari, dott.ssa Domenica Testa.

Nella riunione la CGIL ha esposto i seguenti punti di riferimento e le seguenti richieste per l’avvio del confronto contrattuale:

· l’importanza dell’emanazione in tempi brevi della direttiva del governo per il rinnovo del contratto scuola;

· le regole di riferimento del confronto, sono quelle ribadite dall’accordo del 5 Febbraio 2002 sui pubblici dipendenti che ha ristabilito la supremazia della contrattualizzazione del rapporto di lavoro rispetto agli interventi legislativi di sostegno;

· la trattativa sul contratto scuola deve essere svolta nella sede propria dell’Aran;

· il rinnovo contrattuale deve riguardare l’intero comparto della scuola che comprende docenti e ATA; soluzioni diverse sono impraticabili.

Gli obiettivi fondamentali del contratto 2002 2005 per la CGIL sono :

· l’adeguamento delle retribuzioni docenti a quelle europee;

· il reinquadramento economico per gli ATA, oltre l’inflazione, in rapporto alle nuove figure professionali e il rispetto degli impegni derivanti dal precedente contratto sui DSGA.

Le risorse previste dalla Finanziaria, oltre a quelle previste per il recupero dell’inflazione, sono insufficienti per conseguire l’allineamento alle retribuzioni europee per i personale docente e totalmente inesistenti per adeguare le retribuzioni del personale ATA al nuovo modello di classificazione derivante dall’accordo sulla sequenza contrattuale specifica.

Occorre preliminarmente definire un quadro delle risorse disponibili e programmare gli interventi necessari a garantire la certezza e le quantità necessarie dei finanziamenti per il prossimo quadriennio. Gli impegni di previsione delle risorse x il 2003/2004 e 2005 assunti nella finanziaria vanno mantenuti e integrati tramite il piano pluriennale. La certezza delle risorse è un aspetto preliminare fondamentale e necessario che deve riguardare anche la gestione precedente per gli anni finanziari 2001 e 2002.

Tra le questioni inerenti le risorse contrattuali va affrontato il problema del recupero delle anzianità del personale trasferito dagli enti locali in relazione agli oltre 10.000 ricorsi fatti al Giudice del lavoro dalla Cgil Scuola.

Deve essere affrontata, nel quadro complessivo di accertamento delle risorse, la questione della scadenza contrattuale per l’area dei Dirigenti scolastici. Inoltre, occorre dare corso immediato alle procedure concorsuali per i D. S. dando così attuazione agli impegni assunti in merito dal Parlamento.

Dopo gli interventi delle diverse organizzazioni sindacali presenti l’incontro che doveva avviare una discussione preliminare sulle caratteristiche dell’atto d’indirizzo del Governo per il contratto ha assunto, invece, un carattere interlocutorio. I rappresentanti dell’Amministrazione, dopo aver ascoltato le richieste sindacali, hanno dichiarato di non avere mandato politico oltre a ciò che il Ministro Moratti aveva dichiarato nell’ultimo incontro del 21 febbraio. Sulla materia preliminare e determinante della certezza delle risorse necessarie a incrementare gli stipendi dei lavoratori della scuola non si è potuto andare oltre alla genericità delle affermazioni di buona volontà. La novità emersa tra le righe è quella che il governo intende vincolare gli stanziamenti per l’eventuale piano pluriennale all’approvazione della legge delega sulla scuola. Per la CGIL si tratterebbe di un quadro inaccettabile e provocatorio considerato che il tema del piano pluriennale è delegato dall'accordo del 5 febbraio scorso al tavolo politico con il Ministro.

La riunione si è conclusa con una richiesta del MIUR di alcuni giorni di tempo affinché possano essere verificate le condizioni politiche utili all’emanazione dell’atto d’indirizzo.

Nella riunione sono stati affrontati, anche su nostra richiesta, alcuni argomenti che riguardano la gestione del personale: organici, pagamento degli stipendi ai supplenti, ecc..

Sugli organici abbiamo registrato un ennesimo rifiuto alla richiesta di riaprire il confronto sui tagli attuati con il decreto. Sul versante degli ATA è stata prospettata la possibilità ad aprire un tavolo specifico, come per altre questioni, che andrà verificata nei prossimi incontri.

Sul versante della garanzia del pagamento degli stipendi è stato assicurato il recupero dell’arretrato. Entro il mese di marzo tutto il personale con incarico a tempo determinato dovrebbe ricevere lo stipendio. Nei prossimi giorni dovrebbero essere convocate le riunioni che avevamo richiesto unitariamente sui problemi relativi alla possibilità di cumulo dei punteggi da attribuire alle SSIS, introdotta nel decreto per il rinnovo delle graduatorie permanenti, e sugli aspetti riguardanti l’applicazione del regolamento di contabilità nelle scuole.

Roma, 8 marzo 2002

Servizi e comunicazioni

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Rivista mensile Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook