FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3955627
Home » Scuola » Il manifesto per una didattica inclusiva in pillole, la valutazione

Il manifesto per una didattica inclusiva in pillole, la valutazione

Pillola numero 7: valutazione sommativa e valutazione formativa

28/04/2020
Decrease text size Increase  text size

manifesto-7-pillole-sito-07-2Il momento della valutazione nella scuola è finalizzato a costruire la consapevolezza di sé, a condurre gli studenti a comprendere potenzialità e limiti del proprio percorso di apprendimento: valutare significa aiutare i ragazzi ad essere capaci di fare scelte consapevoli e, al tempo stesso, offrire ai docenti elementi conoscitivi utili a ri-progettare la didattica (ampliandone stimoli e percorsi di ricerca) per garantire a tutte/i il proprio successo formativo.

Purtroppo, però, il problema che viene sempre posto per primo è quello del voto, delle pagelle, degli esami, dell’aspetto formale. Eppure, ciò che promuove l’apprendimento non è il voto, ma è il lavoro di riflessione a partire dall'errore. La valutazione formativa , dunque, è una operazione pedagogica complessa, che prevede una grande attenzione ai processi di apprendimento individuali e collettivi mediante una importante relazione docente/discente e attraverso il confronto fra gli allievi.

La valutazione alla fine del presente anno scolastico dovrà avere una dimensione fondamentalmente formativa rispetto al passato, perché la situazione è senza precedenti e siamo ancora meno in grado di aiutare gli studenti in difficoltà, con meno mezzi, e soprattutto a loro dobbiamo dare un segnale positivo che li aiuti ad attraversare questa difficile situazione. Per questo le scuole, a partire dal prossimo anno scolastico, dovranno poter contare sulle risorse necessarie per la predisposizione di interventi compensativi, la flessibilità e l’ampliamento del tempo scuola, la proposta di modelli organizzativi che favoriscano recupero, potenziamento, sviluppo, necessari dopo la prolungata sospensione. La scuola ha un debito nei confronti degli alunni.

Avremo tempo e modo di recuperare, soprattutto se in questa fase saremo stati in grado di lavorare sui punti di forza e sui limiti del rapporto educativo tra studenti e insegnanti.

Puoi sottoscrivere il Manifesto per una didattica inclusiva a questo link.

Servizi e comunicazioni

Rivista mensile Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook