FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3932789
Home » Scuola » I sindacati unitariamente chiedono il rinvio della scadenza per la compilazione del Rapporto di Autovalutazione 2015/16

I sindacati unitariamente chiedono il rinvio della scadenza per la compilazione del Rapporto di Autovalutazione 2015/16

La data del 30 giugno impraticabile rispetto ad un finale di anno convulso e pieno di incognite

20/06/2016
Decrease text size Increase  text size

Tutti i sindacati rappresentativi del comparto scuola hanno presentato una richiesta unitaria per spostare la scadenza per l’aggiornamento/compilazione del Rapporto di Autovalutazione relativo all’a.s. 2015/16, prevista per il 30 giugno dalla nota ministeriale 4173 del 15 aprile 2016. La richiesta dà voce alle sollecitazioni di tante istituzioni scolastiche le quali hanno evidenziato come

  • questo fine anno scolastico sia caratterizzato da una serie convulsa di adempimenti
  • un RAV attendibile non potrà che essere costruito e condiviso solo a settembre, quando sarà completato il quadro delle risorse professionali disponibili per le scuole
  • il RAV sarà punto di riferimento per la valutazione dei Dirigenti Scolastici.

_________________

Roma, 20 giugno 2016

Alla Dott.ssa Rosa De Pasquale
Capo del Dipartimento per il sistema educativo di
istruzione e di formazione

Alla Dott.ssa Carmela Palumbo
Direttore generale per gli Ordinamenti scolastici
e la Valutazione del Sistema Nazionale di Istruzione

Oggetto: Richiesta di rinvio della scadenza per la compilazione del Rapporto di autovalutazione a.s. 2015/16.

La nota ministeriale 4173 del 15 aprile 2016 ha definito la tempistica per le operazioni di riapertura e aggiornamento del Rapporto di autovalutazione per l’a.s. 2015/16. In particolare la scadenza per la compilazione on line del RAV è stata fissata al 30 giugno p.v.

Come è noto la conclusione di quest’anno è caratterizzata da una serie convulsa di adempimenti che rendono difficilmente praticabile il rispetto di questa scadenza. In tal senso ci sono giunte numerose richieste da parte delle scuole di un congruo differimento di tale termine.

A questo occorre aggiungere che:

1) Le scuole stanno generalmente provvedendo alla revisione (e, nei casi previsti, alla compilazione ex novo) del RAV, tenuto conto che il Piano Triennale dell’Offerta Formativa deliberato, non ha avuto corrispondenza con le risorse umane assegnate dal MIUR

2) Il RAV sarà punto di riferimento per la valutazione dei Dirigenti Scolastici.

Alla luce di quanto esposto, le scriventi organizzazioni sindacali chiedono un significativo differimento della scadenza fissata dalla nota 4153/16 per la compilazione del RAV a.s. 2015/16 che tenga conto che solo a settembre sarà completato il quadro delle risorse professionali disponibili per le scuole.

Distinti saluti.

FLC CGIL
Domenico Pantaleo

CISL SCUOLA
Maddalena Gissi

UIL SCUOLA
Rosa Cirillo

SNALS CONFSAL
Marco Paolo Nigi

GILDA-Unams
Rino Di Meglio

Servizi e comunicazioni

Articolo 33, la nostra rivista mensile
Articolo 33, la nostra rivista mensile
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook