FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3893114
Home » Scuola » I sindacati scrivono al MIUR su questioni retributive e servizio informatico

I sindacati scrivono al MIUR su questioni retributive e servizio informatico

Richiesto un incontro urgente

15/06/2012
Decrease text size Increase  text size

In seguito ai numerosi problemi legati al pagamento del personale supplente a tempo parziale e al funzionamento del  sistema informatico del MIUR, le organizzazioni sindacali del settore scuola, scrivono unitariamente al MIUR per sollecitare un incontro.

Di seguito, la lettera inviata al Direttore Generale per il Personale Scolastico
___________________________________

                                                                                                  Roma, 12 giugno 2012
Prot. /2012 – flccgil - AS/stm

Al Dott. Luciano Chiappetta
Direttore Generale per il Personale Scolastico

Oggetto:  Richiesta incontro su questioni retributive e servizio informativo delle scuole

Gentile Dott. Chiappetta,
ci risulta che le scuole adottano, in netto contrasto con la normativa vigente, soluzioni diverse per la retribuzione del personale a tempo determinato che presta servizio in supplenze brevi e saltuarie in costanza di rapporto di lavoro a tempo parziale.

Alcune scuole retribuiscono tali supplenze esclusivamente con la frazione oraria mancante al completamento dell’orario settimanale delle lezioni con il risultato che il lavoro svolto

nell’ambito della supplenza breve viene pagato con cifre inferiori a quelle dovute:

Ad esempio, il supplente che nei giorni di lunedì, martedì e mercoledì presta servizio per 12 ore settimanali su spezzone a cui sono affidate nei giorni di giovedì, venerdì e sabato tre giorni di supplenza breve in sostituzione di docente a tempo pieno il cui orario è di 4 ore di lezione giornaliere, viene retribuito per questo ultimo contratto con una retribuzione equivalente ad uno stipendio di tre giorni a 12 ore settimanali anziché di tre giorni a 24 ore settimanali.

Questa incresciosa situazione deriverebbe dal fatto che il “sistema informatico” del MIUR, a disposizione delle scuole, registrerebbe solamente periodi di lavoro, se a tempo parziale, di tipo orizzontale ignorando altre forme di impiego part-time e penalizzando in particolare le situazioni a bassa occupazione. Inoltre ci vengono segnalate una serie di disfunzioni legate alla gestione del sistema informativo che portano a comportamenti difformi nel pagamento di stipendi, ricostruzioni di carriera, in termini di riconoscibilità dei servizi pre-ruolo prestati (compresi i rilievi posti da alcune Ragionerie territoriali sul riconoscimento dei servizi prestati nella scuola dell’Infanzia comunale) ed altri benefici economici spettanti al personale della scuola.

La questione è della massima urgenza, per questo Le chiediamo un sollecito incontro.

In attesa di un positivo riscontro, porgiamo distinti saluti.

FLC CGIL - Cisl scuola - Uil scuola - Gilda e Snals

Servizi e comunicazioni

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook