FLC CGIL
Elezioni RSU 2022, candidati con la FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3897712
Home » Scuola » Formazione Professionale » Formazione professionale: nel Veneto continua la mobilitazione

Formazione professionale: nel Veneto continua la mobilitazione

Consiglio regionale approva odg a sostegno del sistema di formazione professionale. I sindacati annunciano nuove iniziative di protesta.

19/11/2012
Decrease text size Increase  text size

La grande manifestazione dei lavoratori della formazione professionale produce i primi risultati.
Approvato all'unanimità dal Consiglio Regionale del Veneto un ordine del giorno a sostegno del sistema regionale. Le risposte della Giunta, tuttavia, tardano ad arrivare e il confronto con l'Assessore Donazzan non ha dato ancora esiti concreti.

Per questo la FLC CGIL, insieme a CISL Scuola, UIL Scuola e SNALS Confsal continueranno nell'attuazione di iniziative di protesta: dal 22 al 24 novembre già indetti presidi dei lavoratori al Job & Orienta a Verona, e si preannunziano ulteriori iniziative fino alla proclamazione di altre giornate di sciopero.

Il comunicato delle organizzazioni sindacali del Veneto e il comunicato dell'Ufficio stampa del Consiglio regionale del Veneto

 _____________________                     

FLC CGIL, CISL Scuola, Uil Scuola e SNALS-CONFSAL
Comunicato

Le iniziative messe in campo da FLC CGIL, CISL Scuola, Uil Scuola e SNALS-CONFSAL unitariamente e con la grande partecipazione dei lavoratori contro:

  • i ritardi nell'erogazione dei finanziamenti da parte della Regione Veneto
  • la decisione dell'Assessore alla formazione professionale Elena Donazzan di tagliare 30 milioni nel prossimo triennio alla formazione iniziale.

hanno portato ad un primo risultato positivo l'approvazione da parte del Consiglio Regionale di un ordine del giorno a sostegno della formazione professionale.

Questa decisione ci rafforza nella convinzione di proseguire nelle iniziative di lotta per raggiungere gli obbiettivi dichiarati con altre iniziative:

presidio al Job Verona, incontri con i sindaci dei comuni sedi delle strutture formative, richieste d'incontro con i Prefetti per denunciare il rischio per l'utenza di non poter assolvere all'obbligo nei centri di formazione professionale e se necessario un'altro sciopero regionale.

Di seguito il comunicato stampa del Consiglio Regionale

Mestre, 16 novembre 2012

_____________________

Assestamento. Consiglio approva O.d.g. per sostegno sistema formazione professionale

(Arv) Venezia 15 novembre 2012 - Il Consiglio regionale ha approvato all'unanimità, 45 voti favorevoli, un ordine del giorno presentato dal consigliere Lucio Tiozzo (PD), che impegna la Giunta ad individuare ogni soluzione idonea per provvedere immediatamente al pagamento dei contributi spettanti agli enti di formazione professionale. In sede di approvazione di bilancio 2013, inoltre, l'o.d.g. impegna la Giunta a garantire adeguate risorse per sostenere la qualità e l'efficacia dell'offerta formativa professionale iniziale, allo scopo di favorire l'accesso dei giovani al mondo del lavoro e la salvaguardia dei lavoratori del settore della formazione professionale.

Servizi e comunicazioni

Rivista mensile Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook