FLC CGIL
Elezioni RSU 2022, candidati con la FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3960414
Home » Scuola » Formazione Professionale » Formazione professionale: continua il confronto delle parti sociali firmatarie del CCNL FP con la IX Commissione della Conferenza delle Regioni

Formazione professionale: continua il confronto delle parti sociali firmatarie del CCNL FP con la IX Commissione della Conferenza delle Regioni

La FLC CGIL e gli altri sindacati, congiuntamente a FORMA e CENFOP, hanno chiesto un nuovo incontro alla Commissione

02/02/2021
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Nell'ambito del confronto per il rinnovo del CCNL per la formazione professionale assume particolare importanza l'interlocuzione con la Conferenza delle Regioni per le competenze esclusive sulla materia, ma anche per l'intreccio necessario con le politiche nazionali sull'istruzione pubblica e per l'emergenza pandemica. 

Tenuto conto di ciò, con nota del 9 dicembre 2020, FLC CGIL, CISL SCUOLA, UIL SCUOLA RUA, SNALS CONFSAL insieme a FORMA e CENFOP hanno chiesto un incontro al Presidente della Conferenza delle Regioni e della IX Commissione. 

L'incontro richiesto si è svolto il 23 dicembre 2021, con la IX Commissione  riunita in forma plenaria dalla Presidente Alessandra Nardini su delega del Presidente della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini. Sull'esito dell'incontro le parti sociali hanno elaborato, e inviato alle Regioni il 14 gennaio scorso, un documento, che sintetizza i punti trattati con le diverse criticità da affrontare.

Con una nota del 26 gennaio scorso, la IX Commissione ha riscontrato il documento delle Parti Sociali fornendo alcune risposte - sui ristori per la messa in sicurezza degli ambienti di apprendimento, per la fornitura di strumenti per favorire la didattica a distanza e su alcuni provvedimenti per garantire, quanto più possibile la formazione in presenza. Risulta rassicurante l'iniziativa delle Regione per la validità dell'anno formativo 2020/2021 in deroga ai vincoli legislativi così come quella sui tagli lineari ai finanziamenti in caso di mancato raggiungimento degli obiettivi quali-quantitativi fino al termine dell'emergenza epidemiologica.

E' positivo che le Regioni condividono la necessaria vigilanza del Ministero del Lavoro per il rispetto del decreto interministeriale del 29 novembre 2007 che prevede di "applicare il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per la Formazione professionale nella gestione del personale dipendente impegnato nei percorsi in obbligo di istruzione", ma sarà necessario affrontare questo argomento perchè non risultano univoci orientamenti in tutte le Regioni.

La FLC CGIL, insieme agli altri sindacati, congiuntamente a FORMA  e CENFOP chiede un nuovo incontro alla IX Commissione della Conferenza delle Regioni.

Servizi e comunicazioni

Rivista mensile Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook