FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3815549
Home » Scuola » Firmato l'accordo per i compensi ai supervisori, comandati IRRE-INVALSI-INDIRE, autonomia scolastica, utilizzati nei provveditorati e nei distretti

Firmato l’accordo per i compensi ai supervisori, comandati IRRE-INVALSI-INDIRE, autonomia scolastica, utilizzati nei provveditorati e nei distretti

Si è finalmente conclusa la trattativa per l’attuazione dell’art.18 comma 4 del CCNL secondo biennio economico 2000/01

12/09/2002
Decrease text size Increase text size

Si è finalmente conclusa la trattativa per l'attuazione dell'art.18 comma 4 del CCNL secondo biennio economico 2000/01.

La ragione dei tempi lunghi deriva dalle difficoltà dell'amministrazione a definire il numero esatto di coloro che hanno diritto al beneficio contrattuale:

· 871 supervisori del tirocinio in semiesonero,
· 79 supervisori del tirocinio in esonero totale,
· 500 comandati su progetti per l'autonomia scolastica,
· 2087 comandati presso i distretti, provveditorati, ministero,
· 672 comandati presso irre, invalsi, indire.

Il CCNL ha destinato 5 miliardi di lire (2.494,587 euro lordo stato e 1.945,957 lordo dipendente) per compensare con il salario accessorio l'attività di questo personale.

Ricordiamo che le cifre "lordo stato" contengono anche i contributi previdenziali a carico dello Stato in quanto datore di lavoro, mentre le cifre "lordo dipendente" sono uguali allo stipendio lordo della busta paga. Le prossime cifre indicate saranno tutte "lordo dipendente".

Il contratto integrativo prevede la seguente ripartizione delle risorse:

· 361.520 euro per irre-invalsi-indire (è confermata la cifra già assegnata negli anni precedenti),
· 973.108 euro per i supervisori del tirocinio,
· 611.329 euro per i comandati autonomia e i comandati presso i distretti e l'amministrazione centrale e periferica.

L'erogazione delle risorse avverrà attraverso specifiche contrattazioni integrative:

· a livello di irre, invalsi, indire per il relativo personale;
· a livello regionale per il personale comandato autonomia e per i comandati nei distretti, nei provveditorati e nelle direzioni regionali;
· a livello ministeriale per i comandati al ministero.

L'accordo vincola queste contrattazioni all'individuazione di precisi criteri riferiti all'effettiva attività svolta, in termini qualitativi e quantitativi: esclude distribuzioni "a pioggia".

Per i supervisori del tirocinio, in considerazione di una funzione svolta in termini fondamentalmente omogenei su tutto il territorio nazionale, l'accordo definisce il compenso individuale annuo:

· 1.033 euro per i supervisori in semiesonero, in ragione della maggiore complessità di una attività svolta metà tempo a scuola e metà tempo all'università,
· 929 euro per i supervisori a tempo pieno.

La dichiarazione congiunta firmata da OO.SS. e Amministrazione permette di considerare l'accordo valido, oltre che per l'anno scolastico 2000/01, anche per l'anno scolastico 2001/02.

Un successivo accordo, in eventuale assenza del rinnovo del CCNL, potrà permettere la distribuzione dei compensi previsti dall'art.18 comma 4 per l'anno scolastico 2002/03.

Roma, 12 settembre 2002

Altre notizie da:

Servizi e comunicazioni

Partecipa al sondaggio online
“La buona scuola Vs la scuola giusta”
#sbloccacontratto scuola, firma ora
Scuola: approfondimenti di inizio anno
Fascicolo avvio anno scolastico
Cantiere scuola FLC CGIL: le nostre proposte
Linee guida contrattazione
Le funzioni nel consiglio di classe
Quando si chiamano i supplenti
Come si convocano i supplenti
Carta dei servizi 2014
Carta dei servizi CGIL 2014 Iscriviti alla CGIL
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook