FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3939033
Home » Scuola » Finanziamenti alle scuole: il MIUR convoca i sindacati per il 26 aprile 2017

Finanziamenti alle scuole: il MIUR convoca i sindacati per il 26 aprile 2017

L'incontro era stato richiesto dai sindacati che denunciavano, tra gli altri punti, il grave ritardo nell'accredito dei fondi contrattuali e la mancata informativa sulle modifiche del regolamento di contabilità.

19/04/2017
Decrease text size Increase  text size

Il MIUR, a seguito della richiesta di incontro unitaria di FLC CGIL, Cisl scuola, Uil Scuola e Snals Confsal, ha convocato le organizzazioni sindacali per il 26 aprile alle ore 12.00.

I temi all'ordine del giorno:

  • sottoscrizione definitiva ipotesi CCNI riguardante l’applicazione dell’art. 18 comma 4 del CCNL 15 marzo 2001 del comparto scuola – compensi al personale scolastico comandato/utilizzato nell’anno scolastico 2013/2014 presso gli uffici del MIUR – di cui all’art. 86 del CCNL 29 novembre 2007;
  • applicazione art. 86 del CCNL 29 novembre 2007 – personale scuola utilizzato o comandato presso l’amministrazione centrale – anno scolastico 2013/2014;
  • assegnazione alle scuole dei fondi del bonus 2016/17;
  • disponibilità su cedolino unico delle singole scuole dei fondi MOF 2016/17;
  • restituzione su cedolino unico delle singole scuole dei fondi residui MOF 2015/16;
  • restituzione su cedolino unico delle scuole dei fondi del bonus 2015/16;
  • pagamento personale art. 86 CCNL Scuola;
  • sperimentazione help desk;
  • nuovo regolamento di contabilità.

Servizi e comunicazioni

Verso il rinnovo del contratto
Verso il rinnovo del contratto
1967-2017: 50 anni CGIL scuola
1967-2017: 50 anni CGIL scuola
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2017/2018
Cantiere scuola FLC CGIL: le nostre proposte
Linee guida contrattazione
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook