FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3865639
Home » Scuola » Estero. Relazioni sindacali. Esito dell’incontro del 7 ottobre 2009

Estero. Relazioni sindacali. Esito dell’incontro del 7 ottobre 2009

Confermata l’intesa sui MOF dello scorso anno. Sui messaggi relativi al contingente solo piccole integrazioni, mentre prosegue il confronto sulla bozza di bando per le prove di accertamento linguistico.

08/10/2009
Decrease text size Increase  text size

Tutto sommato l’incontro, tra delegazione di parte pubblica e delegazione di parte sindacale tenuto presso il MAE il 7 ottobre, può essere considerato, nel suo complesso produttivo, dal punto di vista delle relazioni sindacali in perfetta coerenza con la calendarizzazione concordata nella seduta dello scorso 29 settembre .

I MOF e le Funzioni strumentali. L’Amministrazione ha comunicato alle OO.SS. che in data 2 ottobre u.s. sono stati inviati alle sedi estere il Messaggio relativo ai MOF e il Messaggio relativo alle Funzioni Strumentali per il 2009/2010.

Rispetto al passato anno non ci sono novità ed è stata confermata l’intesa con le OO.SS. raggiunta il 1 ottobre del 2008.

Nel rinviare alla lettura del Messaggio gli adempimenti ci limitiamo in questa sede a ricordare la tempistica più imminente.

I Dirigenti scolastici devono inoltrare all’Ufficio IV le proposte di progetto, approvate dal collegio dei docenti, entro il 31 ottobre 2009 per l’emisfero boreale ed il 30 aprile 2010 per l’emisfero australe, secondo le modalità prescritte.

Entro il 15 novembre 2009 per l’emisfero boreale ed entro il 15 maggio 2010 per l’emisfero australe l’Amministrazione formulerà eventuali rilievi in merito alla rispondenza dei progetti ai criteri prescritti.

Per quanto riguarda le Funzioni Strumentali, che contrattualmente sono state assegnate alle sedi estere per un numero complessivo di 60 e individuate dal collegio, ricordiamo che, anche in questa circostanza, le richieste vanno presentate entro il 31 ottobre 2009.

Nella specifica relazione finale dei MOF del 2008/2009 predisposta dall’Amministrazione viene esplicitamente affermato che:

  1. dei 152 progetti per cui è stato approvato il finanziamento ne sono stati realizzati 130;

  2. il finanziamento complessivo per la liquidazione degli emolumenti contrattuali relativi all’a/s 2008/2009 è pari a 408.171,33 euro, comprensivi dell’ammontare relativo allo svolgimento delle Funzioni Strumentali;

  3. le Funzioni strumentali assegnate e attivate sono state 60 pari ad un impegno finanziario di euro 92.966,2;

  4. l’Amministrazione ha regolarizzato anche situazioni pregresse delle province autonome di Bolzano per 11.676,64 euro e di Trento per 3.470,97 euro.

Bozza di bando per l’indizione delle prove di accertamento. In attesa che vengano individuate nella finanziaria 2010, in discussione in Parlamento in questi giorni, specifiche risorse da destinare allo svolgimento delle prove di selezione si è convenuto di proseguire il confronto tra le parti per una definizione del testo del bando.

In giugno era stata fatta chiarezza sul concetto di effettivo servizio a proposito del dottorato di ricerca. Superato questo ostacolo, ora si tratta di limare ulteriormente il testo. L’obiettivo proposto dalle OO.SS. e condiviso dall’Amministrazione è quello di avere un testo pressoché definitivo in maniera tale che, una volta reperite le risorse, si possa rapidamente procedere all’indizione del bando stesso.

Le OO.SS., nel constatare che anche in occasione della predisposizione della finanziaria del 2010 non è prevista la copertura economica all’uopo finalizzata, hanno sollecitato la DGPCC, ovvero la direzione preposta, ad intervenire direttamente presso gli organi competenti dell’Amministrazione degli esteri per individuare fin d’ora la disponibilità del budget relativo e necessario a rispettare gli impegni contrattuali a suo tempo assunti dal Ministero.

Contingente. Nei prossimi giorni il MAE invierà alle sedi estere i Messaggi relativi alle proposte di revisione annuale del contingente 2010/2011 ovvero dell’organico sia del personale docente e Ata che dei Dirigenti scolastici.

Si tratta di tre messaggi specifici: 1) Personale docente, Ata e dirigente da destinare alle istituzioni scolastiche italiane all’estero e sezioni italiane presso istituzioni scolastiche straniere; 2) Personale docente e Dirigente da destinare alle Iniziative scolastiche e attività di assistenza scolastica di cui all’art.636 del D.L.gs. 297/94; 3) Personale docente da destinare ai Lettorati di Italiano presso Università straniere.

Con l’invio dei Messaggi Iniziano pertanto le procedure di confronto e concertazione che vedono coinvolte in prima battuta le sedi e le OO.SS. territoriali e le RSU, ove costituite, e la delegazione di parte pubblica.

Soprattutto nella definizione del contingente da assegnare alle scuole e alle istituzioni scolastiche la novità più significativa è rappresentata dal fatto che nella determinazione del contingente le sedi dovranno attenersi alle disposizioni stabilite dalle novità introdotte dalla Gelmini sia nella scuola primaria che nella secondaria di 1° grado; mentre per quanto riguarda la secondaria superiore vanno tenuti “ in considerazione gli schemi di Regolamento al riordino degli istituti tecnici professionali ed alla revisione dell’assetto ordinamentale, organizzativo e didattico dei licei in corso di approvazione”.

Ricordiamo inoltre che nella formazione delle cattedre dei corsi di cui all’art. 636 del D.Lgs 297/94 vanno tenute in debita considerazione le disposizioni generali sull’orario di lavoro contenute nel CCNIE, nelle recenti indicazioni fornite dal MAE e nelle ulteriori specificazioni ricordate nel Messaggio avente per oggetto Modalità recupero quote orarie di insegnamento inviato alle sedi il 17 febbraio 2009.

Ci preme, infine, segnalare che la concertazione sulle proposte di contingente da parte delle sedi non è un fatto meramente burocratico ma rappresenta invece un momento sostanziale in cui viene appunto concertato l’organico. Diventa quindi importantissimo il ruolo che svolge la delegazione di parte sindacale rappresentata sia dalle RSU, ove costituite, che dai rappresentanti territoriali delle OO.SS.

Roma, 8 ottobre 2009

Servizi e comunicazioni

Articolo 33, la nostra rivista mensile
Articolo 33, la nostra rivista mensile
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook