FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3815479
Home » Scuola » Esame di stato conclusivo delle SSIS

Esame di stato conclusivo delle SSIS

Il 6 giugno è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto interministeriale contenente il regolamento per l’esame di stato conclusivo dei corsi di specializzazione per l’insegnamento nella scuola secondaria

10/07/2001
Decrease text size Increase  text size

Il 6 giugno è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto interministeriale contenente il regolamento per l’esame di stato conclusivo dei corsi di specializzazione per l’insegnamento nella scuola secondaria.

L’esame abilita all’insegnamento e potrà essere quindi utilizzato, se conseguito entro il 31 agosto, per entrare nella seconda fascia delle graduatorie di istituto e per entrare nelle graduatorie permanenti quando saranno aggiornate.

L’esame è costituito da una prova scritta e da un colloquio ed è finalizzato ad accertare il possesso delle conoscenze disciplinari, delle capacità di tradurle sul piano didattico-operativo e delle ulteriori competenze professionali.

Il candidato che non supera le prove, ha la possibilità di ripeterle nei due anni accademici successivi.

Agli abilitati SSIS, per l’inserimento nelle graduatorie permanenti, viene attribuito un punteggio aggiuntivo di 30 punti, mentre per i concorsi ordinari il punteggio aggiuntivo è di 3 punti per l’abilitazione attinente e di 2 se non attinente.

La commissione è composta da un presidente (docente universitario) e almeno 4 componenti, di cui almeno 2 docenti con una anzianità di ruolo non inferiore a 7 anni e da altrettanti docenti universitari.

I docenti si scuola secondaria sono scelti dal Direttore Regionale tra coloro che hanno collaborato con l’attività delle SSIS (supervisori e tutor accoglienti) e, con riferimento all’esame di ogni candidato, un commissario sarà il supervisore che ha seguito la sua attività di tirocinio.

Il decreto detta anche le regole per la costituzione delle commissioni giudicatrici degli esami di ammissione alle SSIS, che consistono in prove di cultura generale. Le commissioni sono composte da un presidente e da almeno 4 componenti, di cui almeno 2 docenti, scelti tra coloro che hanno collaborato con l’attività delle SSIS, e da altrettanti docenti universitari.

Dopo la pubblicazione del decreto sulla Gazzetta Ufficiale, CGIL CISL UIL Scuola e SNALS hanno inviato un telegramma unitario al Ministero per evitare ulteriori ritardi all’espletamento delle prove, in considerazione anche del termine del 31 agosto per l’utilizzazione del titolo di abilitazione ai fini dell’inclusione nella seconda fascia delle graduatorie di istituto.


Testo telegramma

Bozza di Telegramma del DM relativo agli esami di stato delle SSIS

Vista la pubblicazione sul DM sugli esami per le scuole di specializzazione all’insegnamento secondario (SSIS), le sottoscritte OO.SS. richiedono a codesto Ministero di intervenire presso le Direzioni Scolastiche Regionali ai fini di accelerare le procedure necessarie allo svolgimento degli esami di Stato presso le stesse scuole di specializzazione.

Tale richiesta viene avanzata in quanto l’esplicitazione delle operazioni il 31 agosto p.v. consente:

a) agli specializzandi l’inserimento nelle graduatorie d’istituto per le supplenze brevi;

b) la possibilità da parte degli insegnanti supervisori di tirocinio in commissione esami SSIS, di fruire delle ferie, così come previsto dalla normativa.

CGIL Scuola
CISL- Scuola
Uil-Scuola
Snals

Servizi e comunicazioni

Rivista mensile Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook