FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3959683
Home » Scuola » Elezioni per il rinnovo del CSPI: la FLC CGIL chiede il rinvio

Elezioni per il rinnovo del CSPI: la FLC CGIL chiede il rinvio

Nell’incontro con i rappresentanti ministeriali abbiamo chiesto il rinvio date le condizioni di estrema difficoltà in cui si svolgerebbero nella data prevista di aprile 2021.

07/12/2020
Decrease text size Increase  text size

Nell’incontro svoltosi oggi pomeriggio, 7 dicembre 2020, in videoconferenza con i rappresentanti del Ministero dell’Istruzione, la FLC CGIL, insieme con gli altri sindacati, in merito al rinnovo del Consiglio superiore della Pubblica Istruzione (CSPI) ha chiesto il rinvio delle elezioni di questo organismo fissate per il momento al 13 aprile 2021.

La ragioni che militano a favore di questa soluzione sono molteplici.

Innanzitutto la condizione di estrema difficoltà e incertezza in cui versa il Paese a causa della pandemia che creerebbe non pochi problemi di carattere organizzativo per lo svolgimento delle elezioni che ricadrebbero quando le scuole saranno in piena campagna vaccinale.

In secondo luogo la complessa procedura prevista per la partecipazione - dalla raccolta delle firme per tutte le figure professionali alla loro validazione, dall’organizzazione dei seggi in ogni singola scuola allo stesso esercizio del diritto di voto - verrebbe a determinare quella situazione di difficoltà che si è voluta opportunamente evitare con la giusta decisione di differire ad altra data lo svolgimento delle elezioni per le RSU di scuola.

Infatti secondo la bozza dell’OM che ci è stata illustrata dal MI, le commissioni elettorali di istituto verrebbero insediate, scuola per scuola, a febbraio 2021 e su di loro graverebbero tutte le operazioni legate al voto previste per il 13 aprile 2021. A seguire ci sarebbe il susseguirsi delle operazioni a livello territoriale e nazionale per l’elezione dei nuovo rappresentanti del CSPI con decorrenza 1 settembre 2021.

Peraltro abbiamo chiesto di prendere in considerazione anche la possibilità di fare una riflessione sul funzionamento dell’organismo in questi cinque anni di consiglio per individuare soluzioni utili a favorire l’unitarietà dell’organismo anche al fine di non creare rallentamenti e disfunzioni nei lavori del CSPI.

Alla fine della riunione il MI ha preso atto della richiesta di rinvio fatta dai rappresentanti sindacali impegnandosi a riportare a livello politico le suddette richieste.

Servizi e comunicazioni

Rivista mensile Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook