FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3924047
Home » Scuola » Elezioni CSPI: messaggio chiaro al Governo. Vince la lista “CGIL-Valore Scuola”

Elezioni CSPI: messaggio chiaro al Governo. Vince la lista “CGIL-Valore Scuola”

In tutte le componenti la CGIL elegge i suoi rappresentanti assicurandosi ben il 50% dei seggi (9 su 18).

10/06/2015
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Nella competizione elettorale svoltasi il 28 aprile 2015 per eleggere i rappresentanti delle componenti scolastiche al Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione (CSPI) le liste della FLC CGIL, denominate “CGIL-Valore Scuola”, hanno vinto nettamente.

Su 18 posti la CGIL ne incassa ben 9 ed è presente con i suoi rappresentanti in tutte le componenti scolastiche, nessuna esclusa, a partire da quelle (infanzia e ATA) dove il seggio in palio era uno solo.
Anche il seggio della minoranza linguistica della Valle d’Aosta è andato alla lista CGIL-Valore Scuola, mentre, laddove gli eleggibili erano tre (secondaria superiore) o quattro (primaria e secondaria di primo grado), la lista ha eletto ben due componenti. Un successo pieno e senza equivoci. Fra i dirigenti scolastici la lista si colloca al secondo posto senza conquistare, ma solo per una manciata di voti, il seggio.

Si affermano anche altri sindacati rappresentativi che eleggono i propri rappresentanti nelle componenti a rappresentanza non unica.
I votanti sono stati 449.740 oltre la metà degli aventi diritto al voto.

Si conclude così, con una netta affermazione della CGIL, una competizione elettorale a cui siamo pervenuti solo grazie alla tenacia con cui la FLC CGIL ha condotto una solitaria battaglia politica e giudiziaria che si è rivelata vittoriosa in tutti i gradi di giudizio. E che si è rivelata vittoriosa ora anche nelle urne.

Il Governo che aveva abolito nel 2013 il CNPI (ora CSPI) è stato costretto dalla FLC CGIL ad indire le elezioni. Cosa avvenuta in ritardo, dopo mille resistenze e all’ultimo momento, costringendo ad una campagna elettorale ridotta a meno di una settimana dalla definizione delle liste.

L’affluenza al voto è da considerare molto buona, quando si pensi al fatto che le liste si sono dovute preparare in tre giorni e che la campagna elettorale di fatto non c’è stata (5 giorni utili di tempo per informare le componenti scolastiche). Un vero e proprio miracolo, viste le condizioni in cui si sono svolte le elezioni.

Ora il Governo non ha più alibi. Le leggi e i provvedimenti si devono fare ascoltando preventivamente i rappresentati eletti nel CSPI. Perciò si deve da subito eliminare quell’articolo della legge in discussione in Parlamento sulla scuola che dice espressamente che le leggi sulla scuola fino al 2016 possono fare a meno del parere consultivo del CSPI.

Ora che il CSPI c’è, al fine di renderlo quanto prima operativo, il Ministro dell’Istruzione nomini i componenti di sua competenza e il Governo elimini quella clausola che è, a questo punto, antidemocratica e  perciò inaccettabile.

Questi i nostri eletti e le percentuali attribuite ad ogni lista

Componente

Eletti e sede di servizio

Infanzia 27,42%

Assaiante Serena IC Castelmassa (RO)

Primaria 26,06%

Fedeli Anna IC Luca Ghini Roma

Olivieri Loredana I.C Garibaldi- Alfieri Foggia

Secondaria I° Grado 27,13%

Miglietta Raffaele I.C. E. Danti Alatri-Tecchiena (FR)

Pisano Paola IC Masaccio S. Giovanni Valdarno (AR)

Secondaria II° Grado 26,62%

Campanari Americo ITI e Geometri Allievi S. Gallo (TR)

Bagni Giuseppe ISIS L. Da Vinci Firenze

ATA 27,36%

Santoro Annamaria ITCG Salvemini-Duca D’Aosta Firenze

Valle d’Aosta 44,78%

Foletto Katya I.S. E. Lexert Aosta

Tag: cnpi, governo, miur

Servizi e comunicazioni

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook