FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3903815
Home » Scuola » Docenti » Infanzia » Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie 2013-2014, ulteriori chiarimenti del MIUR

Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie 2013-2014, ulteriori chiarimenti del MIUR

Con una nota il Ministero chiarisce ulteriori particolari per le domande di utilizzazione e assegnazione provvisoria.

10/07/2013
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Il MIUR con la nota 7113 del 10 luglio 2013 chiarisce che la documentazione da allegare in formato cartaceo (come ad esempio le certificazioni mediche per la L. 104 o altro che da diritto a precedenza) alla domanda di utilizzazione e assegnazione provvisoria “nella” e “per” la scuola dell’infanzia e primaria (domanda da presentare obbligatoriamente online) va inviata direttamente o all’ATP della provincia richiesta con domanda online oppure è possibile inviarla alla propria scuola di servizio.

Si coglie l’occasione per ricordare che, nelle utilizzazioni, chi presenta domanda deve indicare il punteggio spettante sulla base delle tabelle per i trasferimenti d’ufficio (art. 1 commi 6, per i docenti, e 7 per gli Ata dell’ipotesi di Ccni sulle utilizzazioni). Tale punteggio è attribuito dal DS della scuola di servizio, mentre per chi è titolare DOP o docente di religione cattolica il punteggio è attribuito dall’ATP o USR competente con le precisazioni previste nel contratto. Per cui la documentazione, analogamente a quanto si fa nelle graduatorie interne, va presentata a scuola, se non già fatto, e va integrata se ci sono titoli nuovi che si richiede di valutare perché acquisiti successivamente ed entro la scadenza delle domande di utilizzazione. Quindi, alla domanda da presentare online, non va allegato in file nulla (anche perché non è previsto/possibile), fatta accezione per le certificazioni mediche o altro da allegare su carta e da inviare direttamente all’ATP destinatario o alla scuola di servizio, come ricordato dal MIUR nella nota allegata. Infine, ai fini dell’assegnazione provvisoria (per punteggio e comune di ricongiungimento) allegare autocertificazione all’ATP destinatario o alla scuola di servizio.

Per le domande di utilizzazione sui licei musicali la nota chiarisce che non c’è un modulo nazionale da utilizzare, né per chiedere nuove utilizzazioni né per la conferma. Quindi non va utilizzato il modulo U4 previsto per le utilizzazioni ed assegnazioni provvisorie dei docenti del 2° grado. Di conseguenza la domanda, o si presenta su apposito modulo predisposto allo scopo dagli uffici territoriali (se esiste, ed occorre informarsi su questo), oppure su carta libera dichiarando nella stessa domanda il possesso tutti i requisiti previsti dal contratto (art. 6-bis) e dichiarando tutto ciò che da diritto a punteggio, tenendo conto che a tal fine si utilizza la tabella per la mobilità professionale allegata al Ccni sulla mobilità del 11 marzo 2013. Nel caso in cui non ci siano modelli predisposti dall’amministrazione, presso le nostre sedi sono disponibili dei fac-simile di domanda.

Servizi e comunicazioni

Articolo 33, la nostra rivista mensile
Articolo 33, la nostra rivista mensile
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook