FLC CGIL
Iscriviti alla FLC CGIL

http://www.flcgil.it/@3959533
Home » Scuola » Docenti » Diplomati magistrali: conseguenze collegate alla notifica delle sentenze di merito sfavorevoli e azioni da intraprendere per la tutela dei lavoratori

Diplomati magistrali: conseguenze collegate alla notifica delle sentenze di merito sfavorevoli e azioni da intraprendere per la tutela dei lavoratori

Il modello di lettera da inviare in caso di licenziamento.

27/11/2020
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

L’art. 1-quinques del DL 126/19, convertito con modificazioni dalla legge 159/19, prevede che al fine di salvaguardare la continuità didattica, laddove venga notificata all’amministrazione una sentenza sfavorevole al lavoratore coinvolto nella vertenza dei diplomati magistrali per l’inserimento in GAE, ci possa essere il mantenimento in servizio del docente stesso, se la notifica arriva successivamente al ventesimo giorno dall’inizio delle lezioni nella regione di riferimento.

Questa norma, per la quale ci siamo fortemente battuti come FLC CGIL, comporta quindi la possibilità, se ne ricorrono le condizioni, che i contratti  a tempo indeterminato o a tempo determinato con scadenza 31 agosto e 30 giugno vengano modificati in  modo tale che il relativo termine non sia posteriore al 30 giugno, evitando il licenziamento in tronco nel corso dell’anno scolastico.

In diverse Regioni del Paese tuttavia, a causa dell’emergenza epidemiologica, l’inizio delle lezioni è stato fissato in data successiva al 14 settembre, pertanto a seguito della notifica di sentenze negative relative a diversi gruppi di nostri ricorrenti molti lavoratori potrebbero risultare esclusi dalla tutela del mantenimento in servizio sino al 30 giugno. Si tratta di una grave disparità di trattamento, che è legata evidentemente ai problemi connessi all’emergenza epidemiologica. 

Per questo motivo ci muoviamo per dare un supporto ai lavoratori coinvolti e proseguiamo nell’azione di tutela legale dei nostri ricorrenti mettendo a disposizione un modello di lettera che il lavoratore può inviare alla scuola laddove avvenga il licenziamento. 

Detta lettera dovrà essere inviata per RAR o via PEC e dovrà essere conservata la prova dell’avvenuto invio e ricezione.

In particolare la lettera predisposta dal nostro ufficio legale nazionale potrà essere usata dai docenti coinvolti nella seguente casistica:

  • docente in servizio con contratto a tempo indeterminato, assunto in forza della vertenza per l’inserimento in GAE dei diplomati magistrali e licenziato.
  • docente in servizio con contratto a tempo determinato, assunto in forza della vertenza per l’inserimento in GAE dei diplomati magistrali e licenziato.
  • docente in servizio con contratto a tempo indeterminato, assunto in forza della vertenza per l’inserimento in GAE dei diplomati magistrali che vede il proprio contratto trasformato in tempo determinato con termine 30 giugno.

Scarica la lettera

Servizi e comunicazioni

Rivista mensile Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook