FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3939695
Home » Scuola » Dirigenti scolastici » Per la seconda volta il MIUR rinvia l’incontro sulla dirigenza scolastica. La mobilitazione continua

Per la seconda volta il MIUR rinvia l’incontro sulla dirigenza scolastica. La mobilitazione continua

Il MIUR prende tempo per ulteriori approfondimenti, ma i punti di convergenza già raggiunti sono chiari e vanno rispettati. Tutto ciò che attiene al rapporto di lavoro dei dirigenti scolastici, valutazione compresa, deve essere oggetto di confronto contrattuale con il sindacato.

17/05/2017
Decrease text size Increase  text size

Con una nota del Capo di Gabinetto Sabrina Bono, il MIUR ha comunicato che la prosecuzione del confronto avviato l’11 maggio 2017 su “valutazione, equiparazione retributiva con il resto della dirigenza pubblica, tempi di confronto per la costruzione dell’atto di indirizzo per il rinnovo del contratto nazionale di lavoro”, già prevista per il giorno 15 e rinviata al 17 maggio, subirà un ulteriore rinvio a data che sarà comunicata “entro breve”.

La nota precisa che l’incontro è stato rinviato “al fine di consentire ulteriori approfondimenti sulle tematiche rappresentate”.

Non conosciamo quale sia la natura di questi ulteriori approfondimenti dal momento che sulle tematiche poste alla base della mobilitazione unitaria indetta il 3 maggio 2017 da FLC CGIL, CISL Scuola, UIL Scuola RUA, SNALS CONFSAL le proposte sono molto chiare e fanno riferimento all’Accordo del 30 novembre 2016 che impegna il Governo a restituire alla contrattazione materie di fondamentale importanza per la retribuzione e le condizioni di lavoro dei dirigenti scolastici.

Il comunicato congiunto pubblicato al termine dell’incontro dell’11 maggio afferma che “Su questi temi sono stati trovati primi e importanti elementi di convergenza fra le parti che verranno ulteriormente approfonditi nella prossima riunione”.

Fino a quando la Ministra non darà risposta alle nostre richieste, proseguiremo con tutte le iniziative di mobilitazione programmate, per ottenere l’equiparazione retributiva alle altre dirigenze pubbliche, la sospensione della valutazione classificatoria dei dirigenti scolastici, l’apertura del confronto sull’atto di indirizzo per il rinnovo del contratto nel quale dovranno essere affrontati tutti gli aspetti del rapporto di lavoro dei dirigenti scolastici (valutazione, formazione, incarichi dirigenziali, salario accessorio) a cui la negoziazione sindacale dovrà assicurare trasparenza, condivisione ed equità.

Le inziative nei territori.

Servizi e comunicazioni

#sbloccATA: il flash mob
Contro l’imbroglio dei nuovi voucher
Firma l’appello “Schiaffo alla democrazia”
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2017/2018
Cantiere scuola FLC CGIL: le nostre proposte
Linee guida contrattazione
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook