FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3918811
Home » Scuola » Dirigenti scolastici » Informativa MIUR sul Regolamento del nuovo concorso per dirigenti scolastici

Informativa MIUR sul Regolamento del nuovo concorso per dirigenti scolastici

Il MIUR avvia le procedure per la pubblicazione del Regolamento a cui seguirà a breve il bando di concorso.

29/12/2014
Decrease text size Increase  text size

Si è svolta  oggi 29 dicembre 2014 al MIUR l’informativa sindacale sui contenuti del Regolamento del nuovo concorso annuale per posti di dirigente scolastico previsto dal decreto legge 104/13, modificato dal decreto legge 58/14.

Il MIUR non ha messo a disposizione delle organizzazioni sindacali il testo della norma ed ha solo illustrato l’ipotesi di DPCM sulla quale è stato avviato il “concerto” con il MEF e la Funzione Pubblica. Il testo sarà successivamente inviato al Consiglio di Stato per il prescritto parere, sottoposto all’approvazione definitiva del Consiglio dei Ministri e inviato alla Corte dei Corti per la registrazione. La pubblicazione del DPCM richiederà quindi alcune settimane: solo a conclusione di questo iter potrà essere emanato il bando di concorso dalla Scuola Nazionale dell’Amministrazione.

Il  MIUR ha chiarito che il concorso prevede una prova preselettiva, due prove scritte, una prova orale e un successivo corso-concorso della durata di sei mesi con formazione in aula e tirocinio, prova scritta intermedia e prova orale finale. Al concorso potranno partecipare i docenti di ruolo con almeno 5 anni di servizio complessivo (compreso anche il servizio  preruolo) alla data del bando.

L’ipotesi di regolamento prevede che nella prima procedura concorsuale sarà riservata una percentuale dei posti messi a concorso ai soggetti indicati dal decreto legge 58/14 con la finalità di chiudere i contenziosi ancora in corso. Tali soggetti saranno ammessi direttamente alle prove scritte e non dovranno sostenere la prova preselettiva.

Solo dopo la conclusione dell’iter e il vaglio dei soggetti che intervengono nella procedura di definizione del regolamento sarà possibile conoscere tutti gli  aspetti  del concorso.

Come FLC CGIL abbiamo criticato il ritardo ingiustificato rispetto alla data del 31 dicembre 2014 indicata  dalla legge e ricordato che, per assicurare a ogni scuola un dirigente scolastico e risolvere i problemi delle reggenze, occorre risolvere anche  le problematiche legate all’esistenza delle  scuole sottodimensionate .

Relativamente ai requisiti per l’accesso al concorso, abbiamo poi rilevato come l’Amministrazione scolastica continui a non voler aderire alla sostanza dei pronunciamenti della giustizia europea operando un’ingiusta discriminazione del personale con contratto a tempo determinato.

Abbiamo sottolineato infine come  tutto il meccanismo concorsuale, eccessivamente complesso e lungo oltre che oneroso per i partecipanti; difficilmente potrà favorire i tempi rapidi previsti dalla legge e dichiarati come intenzione politica da parte dell’Amministrazione e potrà evitare i contenziosi che hanno caratterizzato e rallentato in questi ultimi anni lo svolgimento dei concorsi gestiti direttamente dal MIUR e dagli USR.

Servizi e comunicazioni

Scuola bene comune
Manifesto per la scuola aperta a tutti e a tutte
Verso il rinnovo del contratto
Verso il rinnovo del contratto
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2017/2018
Cantiere scuola FLC CGIL: le nostre proposte
Linee guida contrattazione
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook