FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3882758
Home » Scuola » Dirigenti scolastici » I docenti che sostituiscono i dirigenti scolastici debbono essere pagati

I docenti che sostituiscono i dirigenti scolastici debbono essere pagati

Le Organizzazioni sindacali scrivono al MIUR chiedendo che si rispetti il contratto e si dia finalmente risposta alle legittime richieste dei docenti che garantiscono il funzionamento della scuola.

14/06/2011
Decrease text size Increase text size

La FLC CGIL, insieme a CISL Scuola, SNALS CONFSAL e ANP Cida, ha chiesto al MIUR di “mettere in atto ogni azione necessaria per una rapida soluzione del problema derivante dalla mancanza di risorse finanziarie e.f. 2011 da destinare al pagamento di quanto dovuto ai docenti vicari quale indennità di funzioni superiori in caso di sostituzione del Dirigente scolastico per periodi non inferiori a 16 giorni continuativi ed ai collaboratori vicari delle scuole date in reggenza”.

Non è più tollerabile una situazione che vede scaricarsi sulle scuole le scelte dell’Amministrazione, dettate ancora una volta dalla sola intenzione di ridurre le spese, con pesanti effetti sui lavoratori, sui bilanci e sulla funzionalità delle scuole stesse.

Per il ritardo nella emanazione del bando di concorso per il reclutamento dei dirigenti scolastici, per il taglio delle risorse alle scuole e per il moltiplicarsi delle reggenze le scuole sono sempre più in difficoltà ed a tutti i lavoratori, dirigenti, docenti e personale ATA, viene chiesto di farsi carico della soluzione dei problemi, senza nemmeno riconoscere il maggior carico di lavoro e di responsabilità che ne deriva.

Siamo impegnati a sostenere ogni iniziativa dei dirigenti e dei docenti finalizzata a costringere l’Amministrazione ad affrontare e risolvere rapidamente il problema.

____________

FLC CGIL - CISL SCUOLA - SNALS CONFSAL - ANP CIDA
Le Segreterie Generali

Roma, 14 giugno 2011

Prot. n. 239/2011 – flccgil – DP/gc-ab

 

Prof. Giovanni Biondi
Capo Dipartimento per la programmazione e
la gestione delle risorse umane, finanziarie e
strumentali
MIUR

Dott. Luciano Chiappetta
Direttore Generale per il personale scolastico
MIUR

Dott. Marco Ugo Filisetti
Direttore Generale per la politica finanziaria e
per il bilancio
MIUR

Le scriventi OO.SS. chiedono a codesto spett.le Ministero di mettere in atto ogni azione necessaria per una rapida soluzione del problema derivante dalla mancanza di risorse finanziarie e.f. 2011 da destinare al pagamento di quanto dovuto ai docenti vicari quale indennità di funzioni superiori in caso di sostituzione del Dirigente scolastico per periodi non inferiori a 16 giorni continuativi ed ai collaboratori vicari delle scuole date in reggenza.

I docenti vicari hanno fin qui consentito il regolare funzionamento delle istituzioni scolastiche nei periodi di assenza e/o ferie del Dirigente scolastico; i collaboratori vicari delle scuole date in reggenza ne hanno di fatto assicurato la gestione quotidiana.

L’indennità di funzioni superiori per il docente che sostituisce il Dirigente scolastico per assenze superiori a 15 giorni consecutivi è prevista dall’art. 69 del CCNL Scuola del 04/08/1995, tutt’ora in vigore in quanto confermato dall’art. 146 del CCNL Scuola del 29/11/2007.

L’art. 69 comma 2 del CCNL Scuola del 04/08/1995 prevede l’indennità di reggenza da dividere al 50% tra il Dirigente scolastico titolare che assume la reggenza ed il docente vicario della scuola data in reggenza. Anche questo articolo è tutt’ora in vigore in quanto confermato dall’art. 21 commi 1 e 2 del CCNL Scuola del 26/05/1999, dall’art. 33 del CCNI del 31/08/1999, dall’art. 142 del CCNL Scuola del 24/07/2003 e dall’art. 146 del CCNL Scuola del 29/11/2007.

Nonostante le disposizioni contrattuali sopra citate prevedano espressamente il pagamento dell’indennità di funzioni superiori e dell’indennità di reggenza, codesto Ministero continua a negare alle scuole il finanziamento necessario per il pagamento di tali indennità, effettua un rimpallo di responsabilità col MEF su chi debba pagare questa spesa obbligatoria, non mostra alcuna volontà di risolvere il problema.

Addirittura si colpevolizzano i Dirigenti scolastici che nominano i vicari senza poterselo permettere e si danno indicazioni non coerenti con il CCNL Scuola invitando all’utilizzo del fondo di istituto!

Così facendo, l’Amministrazione si sta esponendo a continue azioni di rivalsa legale davanti al Giudice del lavoro: va infatti garantito ai docenti il pagamento del lavoro fatto in più mentre le istituzioni scolastiche non sono in grado di provvedere alla liquidazione di quanto spettante agli interessati attraverso i fondi ordinari né hanno fondi specifici nell’ambito del bilancio per provvedere al pagamento di tali indennità.

Con l’elevato numero di scuole date in reggenza, destinato ad aumentare sia per i pensionamenti sia per la mancata emanazione a tutt’oggi del bando di concorso, sarà sempre più difficile per l’Amministrazione e per gli stessi Dirigenti scolastici trovare docenti disponibili a sobbarcarsi una mole di lavoro suppletivo senza neppure il riconoscimento delle indennità pur previste dal CCNL Scuola.

Senza risposte rapide ed adeguate le scriventi Organizzazioni Sindacali difenderanno il funzionamento delle scuole, rivendicheranno il rispetto dei contratti di lavoro e sosterranno i dirigenti scolastici e i collaboratori con funzioni vicarie nell’esercizio delle loro funzioni attraverso il ricorso a tutti gli strumenti vertenziali previsti dal vigente ordinamento.

Distinti saluti.

FLC CGIL - CISL SCUOLA - SNALS CONFSAL - ANP CIDA
Domenico Pantaleo - Francesco Scrima - Marco Paolo Nigi - Giorgio Rembado

Servizi e comunicazioni

Scuola: approfondimenti di inizio anno
Fascicolo avvio anno scolastico
Cantiere scuola FLC CGIL: le nostre proposte
Linee guida contrattazione
Le funzioni nel consiglio di classe
Quando si chiamano i supplenti
Come si convocano i supplenti
Conoscenda 2015: sfoglia l'anteprima
Conoscenda 2015
No al blocco dei contratti
Contratto subito!
Carta dei servizi 2014
Carta dei servizi CGIL 2014 Iscriviti alla CGIL
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook