FLC CGIL
http://www.flcgil.it/@3944529
Home » Scuola » Dirigenti scolastici » È il momento di aumentare i livelli di sicurezza delle scuole

È il momento di aumentare i livelli di sicurezza delle scuole

Una lettera dei responsabili nazionali dei dirigenti scolastici sollecita le commissioni parlamentari a completare l’iter delle proposte di legge presentate.

05/12/2017
Decrease text size Increase  text size

I responsabili nazionali dei dirigenti scolastici di FLC CGIL, CISL Scuola, UIL Scuola RUA e SNALS CONFSAL hanno inviato una lettera unitaria ai presidenti della VII commissione (Cultura) e della IX commissione (Lavoro) della Camera per sollecitare la conclusione dell'iter dell'intervento legislativo sulla sicurezza nelle scuole.

Dopo l’approfondito lavoro fatto dalle due commissioni è necessario concludere, nell’interesse dei cittadini e dei lavoratori, la revisione del dlgs 81/08 sulla sicurezza negli ambienti di lavoro nelle parti che riguardano le scuole, rendendo più chiaro il riparto delle responsabilità dei diversi soggetti: gli enti locali per le strutture e il dirigente scolastico per l’organizzazione delle attività.

Segue lettera.
____________________________________________________________________________________________________________________________________

Roma, 5 dicembre 2017

Al Presidente della Commissione VII Cultura della Camera dei Deputati On. Flavia Piccoli
Al Presidente della Commissioni XI Lavoro della Camera dei Deputati On. Cesare Damiano
Alla Ministra dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca Sen. Valeria Fedeli

Oggetto: Gestione della sicurezza delle scuole.

Onorevoli Presidenti delle Commissioni XII e XI, Onorevoli Deputati, Onorevole Ministra, i dirigenti scolastici delle istituzioni scolastiche statali stanno seguendo con grande partecipazione e interesse l’iter parlamentare dei disegni di legge riunificati (C.3830 e C.3963) di modifica degli articoli 13, 17 e 18 del Decreto Legislativo 81/2008 e il contributo fornito dai diversi soggetti coinvolti nella gestione della sicurezza delle scuole nel corso delle audizioni che hanno accompagnato le proposte.

In particolare, queste OO.SS., nel corso delle audizioni loro riservate, hanno rappresentato la grande preoccupazione con cui il tema della sicurezza è vissuto nelle scuole a causa di un confuso riparto delle competenze in materia di sicurezza, previsto dagli articoli del Testo Unico, che attribuisce ai dirigenti scolastici responsabilità non sostenibili, esponendoli a pesanti conseguenze penali, civili e patrimoniali.

I sottoscritti responsabili nazionali dei dirigenti scolastici di FLC CGIL, CISL SCUOLA, UIL SCUOLA RUA e SNALS CONFSAL, a nome di tutti i colleghi dirigenti scolastici, chiedono pertanto che, terminata la fase di ascolto delle audizioni, possa essere concluso l’iter legislativo delle proposte di legge (C. 3830 e C. 3963), prima della fine della legislatura, per dare finalmente una risposta non solo ai dirigenti scolastici ma soprattutto ai milioni di cittadini italiani che frequentano la scuola pubblica statale ed hanno diritto ad avere scuole sicure e la certezza di responsabilità e competenze ben definite in materia di sicurezza degli edifici scolastici.

Servizi e comunicazioni

Elezioni RSU 2018: candidati con noi!
Elezioni RSU 2018: candidati con noi
Verso il rinnovo del contratto
Verso il rinnovo del contratto
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2017/2018
Cantiere scuola FLC CGIL: le nostre proposte
Linee guida contrattazione
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook