FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3832515
Home » Scuola » Contratto scuola: il 16 aprile sciopero intera giornata docenti e ata

Contratto scuola: il 16 aprile sciopero intera giornata docenti e ata

Il 16 aprile sciopero generale e manifestazione nazionale per dare voce alle tante ragioni della scuola statale

16/03/2007
Decrease text size Increase  text size

Dopo il fallito tentativo di conciliazione dello scorso 12 aprile, le Organizzazioni sindacali FLC Cgil, CISL Scuola, UIL Scuola hanno proclamato lo sciopero generale per l’intera giornata di lunedì 16 aprile.
Per lo stesso giorno una manifestazione nazionale a Roma darà voce alle tante ragioni della scuola statale.

Scioperiamo perché il contratto è scaduto da oltre 15 mesi e, nonostante le ripetute sollecitazioni, il Governo non ha ancora predisposto gli atti utili per avviare le trattative.
Questo significa far slittare il rinnovo contrattuale all’autunno e noi non siamo d’accordo.

Scioperiamo perché, pur essendo state previste risorse specifiche per il rinnovo contrattuale di docenti ed ATA, il Ministero del Tesoro non ha ancora reso disponibili queste somme e frappone mille ostacoli.
Noi siamo un Paese nel quale si investe troppo poco in scuola e in personale, ma le risorse – come ci dicono in questi giorni autorevoli esponenti di Governo quando fanno il punto sullo stato della nostra economia – ci sarebbero.

Scioperiamo perché il Governo si era impegnato ad aprire un tavolo di confronto con noi per definire politiche condivise ed obiettivi comuni sulla conoscenza e, a distanza di mesi, non è accaduto nulla.

Intanto

  • si tagliano gli organici, nonostante che aumentino le iscrizioni a scuola;

  • non si pagano i supplenti perché non sono arrivate le risorse dal Ministero e molte scuole ormai, dopo essersi indebitate con le banche, non chiamano più i supplenti;

  • sul precariato non c’è un seguito alla richiesta del Ministro Fioroni per 80.000 nomine per settembre 2007.

Siamo di fronte ad una situazione insostenibile per i lavoratori, una negazione concreta dell’impegno per la scuola che il Governo ha messo al II° punto del suo nuovo programma.

La FLC Cgil, CISL Scuola e UIL Scuola prima di proclamare lo stato di agitazione del personale del Comparto e preannunciare lo sciopero hanno compiuto tutti i passaggi previsti per l’apertura del negoziato

Roma, 16 marzo 2007

Servizi e comunicazioni

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook