FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3811537
Home » Scuola » Consiglio di Stato: le risorse stanziate dal MIUR sull’edilizia scolastica non spettano alle scuole paritarie

Consiglio di Stato: le risorse stanziate dal MIUR sull’edilizia scolastica non spettano alle scuole paritarie

Il Consiglio di Stato con sentenza n. 277 del 18 gennaio 2005 ha dichiarato che le somme stanziate dallo Stato relative all’adeguamento e alla messa a norma degli edifici scolastici non possono essere estese alle scuole private benché paritarie

24/02/2005
Decrease text size Increase  text size

Il Consiglio di Stato, con sentenza del 18 gennaio u.s., n. 277, ha dichiarato che le somme stanziate dallo Stato relative all’adeguamento e alla messa a norma degli edifici scolastici non possono essere estese alle scuole private benché paritarie. Il Consiglio di Stato ha quindi ribaltato una precedente sentenza emessa dal TAR della Calabria (sentenza n. 912/20049) che ammetteva all’accesso al finanziamento anche le scuole paritarie forzando quanto contenuto dalla L.62/2000. La parità scolastica, sostiene il Consiglio di Stato, prevista dalla legge 62/2000 si è semplicemente limitata ad includere nel sistema nazionale di istruzione le scuole paritarie e non ad estendere alle scuole paritarie il diritto di avere risorse dello Stato per l’edilizia scolastica. Del resto uno dei requisiti per avere il riconoscimento della parità non è forse quello di avere i locali e gli ambienti idonei?

Roma, 24 febbraio 2005

Servizi e comunicazioni

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook