FLC CGIL
Contratto Istruzione e ricerca, filo diretto

http://www.flcgil.it/@3821629
Home » Scuola » Concorso riservato ai Presidi Incaricati. Ammissione oltre il 10 per cento, bando subito, recupero dei posti previsti dalla legge.

Concorso riservato ai Presidi Incaricati. Ammissione oltre il 10 per cento, bando subito, recupero dei posti previsti dalla legge.

La FLC Cgil ha sostenuto che vanno aggiunti anche i posti liberatisi per il Decreto Bersani e che le partecipazione al corso di formazione deve essere consentita a tutti i candidati .

12/09/2006
Decrease text size Increase  text size

Alle ore 16, anziché alle 10.00 come comunicato in precedenza, del giorno 11 settembre 2006 si è svolto il previsto incontro sulla bozza del bando di concorso riservato. L’incontro è stato convocato a seguito dell’autorizzazione al concorso da parte del Ministero dell’Economia avvenuta il 5 settembre come risultato dell’iniziativa messa in campo da FLC Cgil e le altre Organizzazioni Sindacali.
In apertura il Dott. Cosentino, in rappresentanza dell’Amministrazione, ha informato che sulla base dell’autorizzazione del Ministero dell’Economia il suo Ufficio sta lavorando attivamente per emanare il bando quanto prima. Ha inoltre invitato le OO.SS. ad avanzare ogni suggerimento utile in materia.

La FLC Cgil ha da subito avanzato, su quelle che ritiene le questioni principali, le seguenti osservazioni e proposte:

  • ammissione al periodo di formazione di tutti i candidati con superamento del cosiddetto sbarramento del 10%. Tale misura, da rendere subito operativa, risolverà alla radice vari problemi: la sussistenza comunque, secondo la legge 43/2005, dell’incarico di Presidenza da affidare negli anni successivi a chi non sarà ammesso alla formazione; eviterà il contenzioso che gli esclusi dalla formazione attiveranno; affronterà la scarsa consistenza di posti nel settore secondario superiore;

  • accelerazione massima per l’emanazione del bando;

  • ricognizione de numero esatto dei posti liberi al 1 settembre 2006, come da previsione legislativa, dal momento che non sono stati trattenuti in servizio i Dirigenti Scolastici con più di 67 anni di età i cui posti non sono stati calcolati nel contingente di 1458;

  • la possibilità di accedere, per gli idonei rimasti senza posto nella regione, ai posti di tutte le regioni e di tutti i settori rimasti vuoti.

I rappresentanti del MPI hanno raccolto le nostre osservazioni riservandosi una valutazione di merito.
Il bando ricalcherà le procedure del concorso già svolto dai Presidi Incaricati triennalisti, consentirà la partecipazione di chi è stato confermato come Preside Incaricato per via della sentenza 190/2006 della Corte Costituzionale, nonché la partecipazione dei Docenti di materie artistico-professionali e di arte applicata che abbiano svolto, anche senza laurea, l’incarico di Preside (come prevede una sentenza del Consiglio di stato).
E’ previsto il contingente di posti per le scuole con lingua di insegnamento sloveno, come già la FLC Cgil aveva sollecitato negli incontri precedenti.
Ricordiamo che l’Associazione Proteofaresapere sta già organizzando i corsi di formazione specifici.

Roma, 12 settembre 2006

Servizi e comunicazioni

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Rivista mensile Edizioni Conoscenza
Rivista Articolo 33
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook