FLC CGIL
Emergenza Coronavirus: notizie e provvedimenti
http://www.flcgil.it/@3812593
Home » Scuola » Comunicato unitario

Comunicato unitario

Dopo l’esito negativo del tentativo di conciliazione, di cui alla legge n.83/2000 sulla "regolamentazione degli scioperi nel pubblico impiego e nei servizi", nel corso del quale le Segreterie Nazionali hanno svolto un serio e approfondito confronto con la controparte pubblica, proponendo ciascuna legittimamente specifiche indicazioni nell’assolvimento, seppur nel massimo spirito unitario, del proprio ruolo istituzionale

16/06/2000
Decrease text size Increase  text size

CGIL Scuola - CISL Scuola - UIL Scuola - SNALS

Dopo l’esito negativo del tentativo di conciliazione, di cui alla legge n.83/2000 sulla "regolamentazione degli scioperi nel pubblico impiego e nei servizi", nel corso del quale le Segreterie Nazionali hanno svolto un serio e approfondito confronto con la controparte pubblica, proponendo ciascuna legittimamente specifiche indicazioni nell’assolvimento, seppur nel massimo spirito unitario, del proprio ruolo istituzionale,

la mobilitazione della categoria, lo sciopero del 26 maggio 2000 e le iniziative messe in atto nelle diverse realtà estere hanno evidenziato la convinta adesione agli obiettivi indicati dalle Segreterie Nazionali nella vertenza in atto col M.A.E.:

  • ricondurre a contrattazione tra le parti la materia della destinazione all’estero;

  • opporsi alla politica di contrazione dei posti in contingente con conseguente privatizzazione dell’intervento scolastico;

  • esigere il rispetto dei contratti sottoscritti.

Le OO.SS. pertanto ritengono necessario:

1) procedere ad attenti e qualificati approfondimenti sulle nuove disposizioni legislative non appena pubblicate sulla G.U. anche per una possibile e completa tutela del personale;

2) riprendere il confronto politico e contrattuale col Ministero degli Affari Esteri per confermare le seguenti scelte:

  • la destinazione all’estero del personale della scuola, con riferimento in particolare ai due prossimi anni scolastici, è regolamentata dagli istituti contrattuali previsti dall’Accordo Estero 11. 12. 96 e dalla Sequenza Contrattuale al CCNL della scuola 24.2.2000;

  • il contenuto dell’art.9 dell’ex ddl 4149 deve essere raccordato alle attuali disposizioni contrattuali tenuto conto che lo stesso si riferisce a personale di ruolo in servizio nelle scuole metropolitane e che sia il CCNL 1998 / 2001 che la nuova legge prevedono una proroga della validità delle vigenti graduatorie permanenti;

  • il perseguimento, considerato quanto disposto dall’art.2. del D.L.vo 29/93, di una "rivisitazione" dell’intera materia utilizzando le sedi di confronto e di contrattazione previste.

Roma, 14 giugno 2000.

CGIL SCUOLA CISL SCUOLA UIL SCUOLA SNALS
(E. Panini) (D.Colturani-S.D’Ambrosio) (M. Di Menna) (N. Gallotta)

Servizi e comunicazioni

Il CAAF CGIL ti è vicino
Il CAAF CGIL ti è vicino
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook