FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3887828
Home » Scuola » CNPI: lo schema di regolamento sul Liceo sportivo deve essere modificato!

CNPI: lo schema di regolamento sul Liceo sportivo deve essere modificato!

Duro parere del dell’organo collegiale nazionale.

16/12/2011
Decrease text size Increase  text size
Vai agli allegati

Dopo la Conferenza Unificata, il Consiglio Nazionale della Pubblica Istruzione ha espresso, nella seduta del 14 dicembre, il proprio parere sullo schema di regolamento riguardante l’istituzione del Liceo Sportivo, approvato, in prima lettura, dal Consiglio dei Ministri dell’8 settembre 2011.

I contenuti del parere

Il CNPI muove nei confronti dello schema numerosi e pesanti rilievi

  • contesta la collocazione del liceo sportivo unicamente nell’ambito del Liceo scientifico.
  • rileva l’incongruenza del Regolamento di riordino dei Licei DPR 89/10 che, a fronte di numerose sperimentazioni ad indirizzo sportivo presenti in istituti tecnici e professionali, colloca tale percorso solamente nella filiera liceale;
  • constata che le competenze in uscita previste dalle "Indicazioni Nazionali" relative a discipline caratterizzanti il percorso, come "Diritto ed economia dello sport" ed "Economia", sono più consone al profilo di un imprenditore dello sport che a quelle di uno studente liceale
  • chiede che venga eliminata la frase "nei limiti delle risorse finanziarie disponibili a legislazione vigente" in riferimento alle possibilità di accesso dei disabili
  • chiede che vengano date indicazioni meno generiche riguardo alla verifica periodica dell’efficacia della attività di questo percorso di studi
  • ritiene necessario che l’avvio delle sezioni avvenga in tempi congrui con l’annuale definizione dell’organico di diritto.

Inoltre, a fronte della garanzia fornita dalla Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e l’autonomia scolastici del MIUR con Nota prot. n. 7820 del 21 novembre 2011 riguardo alla riconduzione di tutte le discipline previste nel piano orario del Liceo sportivo alle vigenti classi di concorso, il CNPI propone che nella fase transitoria l’insegnamento di "Discipline sportive" venga attribuito alla classe di concorso A/29, mentre l’insegnamento di "Diritto ed economia dello sport" sia assegnato alla classe di concorso A/19.

Infine il CNPI chiede che vengano individuate per tempo modalità di effettuazione delle prove dell’esame di stato conclusivo del secondo ciclo coerenti con l’ordinamento e gli obiettivi del liceo sportivo.

Il nostro commento

La FLC condivide il giudizio del CNPI e  conferma come la mancanza di trasparenza, il fatto di aver pervicacemente evitato qualsiasi confronto con la "scuola militante", l’aver demandato l’elaborazione degli atti normativi a gruppi di lavoro di ignota composizione, sono elementi che minano gravemente la credibilità di tutto l’iter di definizione di questo  nuovo percorso.

Nel merito dello schema di regolamento, la FLC ribadisce le osservazioni già espresse in precedenza (vedi correlati) e chiede al nuovo Ministro che su tutto il riordino della secondaria di secondo grado vi sia un reale cambio di rotta nel segno della trasparenza e della partecipazione.

Servizi e comunicazioni

Articolo 33, la nostra rivista mensile
Articolo 33, la nostra rivista mensile
Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook