FLC CGIL
Contro la regionalizzazione del sistema di istruzione fima anche tu

http://www.flcgil.it/@3811593
Home » Scuola » C.M. 119 del 29 aprile 1999 - Indicazioni applicative D.LGS 626/94, D.LGS 242/96 E D.M. 382/98 nelle scuole

C.M. 119 del 29 aprile 1999 - Indicazioni applicative D.LGS 626/94, D.LGS 242/96 E D.M. 382/98 nelle scuole

Con data 29 aprile u.s. è stata emanata dal Ministero della Pubblica istruzione la circolare n.119, avente per oggetto " il decreto legislativo 626/94 e successive modifiche e integrazioni - D.M 382/98: sicurezza nei luoghi di lavoro - indicazioni attuative"

01/05/1999
Decrease text size Increase  text size

Con data 29 aprile u.s. è stata emanata dal Ministero della Pubblica istruzione la circolare n.119, avente per oggetto " il decreto legislativo 626/94 e successive modifiche e integrazioni - D.M 382/98: sicurezza nei luoghi di lavoro - indicazioni attuative".

Nell'attuale testo il MPI ha recepito in linea di massima gran parte delle osservazioni che CGIL-CISL-UIL avevano presentato unitariamente; sono state apportate, pertanto, integrazioni e modificazioni che rendono il dispositivo più chiaro rispetto alla bozza iniziale presentata, anche se rimangono le contraddizioni di sempre, ossia l'assenza di adeguate risorse economiche, come è stato sottolineato dalla nostra Organizzazione in occasione del Convegno nazionale sulla sicurezza del 4 maggio u.s.. Segnaliamo alle strutture tre risultati politici raggiunti: 1) è stata modificata l'impostazione del MPI che recepisce lo spirito partecipativo della legge e riconosce il ruolo del RLS nella costruzione del processo prevenzionale; 2) viene riconosciuto il CCNQ del 1996, in attesa di una ulteriore definizione in sede di contratto integrativo, come base di esigibilità dei diritti del RLS; 3) è demandata alla contrattazione provinciale la possibilità di costruire a quel livello gli organismi paritetici.

Segnaliamo, inoltre, l'opportunità di affidare al Provveditore agli studi competente per territorio il ruolo di coordinamento per la stipula di convenzioni con gli Enti locali. Abbiamo definitivamente dissuaso l'Amministrazione di far ricorso al fondo d Istituto perché risorse contrattuali destinate ad altro.

Pur ritenendo la circolare un passo in avanti rispetto allo stesso regolamento ministeriale (382/98), su alcuni punti è ancora necessario fare chiarezza e soprattutto individuare risorse finanziarie certe, con particolare riguardo ai processi di formazione e informazione.

Ricordiamo infine che la CGIL scuola è impegnata a pressare le Amministrazioni Pubbliche coinvolte a vario titolo in materia di sicurezza e lo stesso Parlamento affinché dal prossimo DPEF siano disponibili risorse finanziarie per l'entrata a regime nelle scuole del dispositivo legislativo in materia di sicurezza.

Servizi e comunicazioni

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook