FLC CGIL
Testo CCNL Istruzione e Ricerca

http://www.flcgil.it/@3864797
Home » Scuola » Basta con gli attacchi ai dirigenti scolastici

Basta con gli attacchi ai dirigenti scolastici

Il Ministro Brunetta e alcuni organi di stampa continuano gli attacchi gratuiti ai dirigenti scolastici utilizzando questa volta una presunta indisponibilità dei dirigenti scolastici a rendere pubblici il proprio curriculum e la propria retribuzione

10/09/2009
Decrease text size Increase  text size

In alcuni articoli di stampa viene riportata e commentata in modo critico una presunta indisponibilità dei dirigenti scolastici a rendere pubblici il proprio curriculum e la propria retribuzione.
Tutto nasce dalla legge 18 giugno 2009 n.69 che all’art. 21, comma 1 prevede che “Ciascuna delle amministrazioni pubbliche …… ha l’obbligo di pubblicare nel proprio sito internet le retribuzioni annuali, i curricula, gli indirizzi di posta elettronica e i numeri telefonici ad uso professionale dei dirigenti ….. e i tassi di assenza e di maggiore presenza del personali distinti per uffici di livello dirigenziale”.
La Circolare n. 03/09 del Dipartimento della Funzione Pubblica ricordava che la pubblicazione sul sito internet doveva avvenire entro il 30 luglio 2009.Ora alcuni si permettono di criticare i dirigenti scolatici sostenendo che essi resistono alla applicazione della legge e non pubblicano i loro dati su internet.
Osserviamo che chi si permette tali critiche forse non conosce le scuole, non conosce l’amministrazione scolastica e non conosce gli stessi atti del Ministro per la Pubblica Amministrazione e l’innovazione, compresa la procedura e le modalità per la compilazione dei curricula e per la trasmissione delle informazioni inserita nel sito internet del Dipartimento della funzione pubblica, sezione “Operazione Trasparenza”.
Se le scuole hanno propri siti internet, pagati con i soldi delle famiglie, visto che il MIUR, continuiamo a ricordarlo, non ha dato nel 2009 alle scuole alcun finanziamento per il loro funzionamento, certamente non hanno siti internet istituzionali e nessuna procedura di raccolta dei curricula è stata avviata dal MIUR o dagli Uffici Scolastici Regionali, unici soggetti con siti istituzionali.
Il Ministro Brunetta e certa stampa dovrebbero almeno saper individuare i responsabili della mancata attuazione delle “nuove norme” che, in questo caso almeno, sembra proprio si possa dire sia la stessa amministrazione che vuole apparire tanto impegnata a migliorare gli altri.

Servizi e comunicazioni

Filo diretto sul contratto
Filo diretto rinnovo contratto di lavoro
Ora e sempre esperienza!
Scuola: principali approfondimenti
Mobilità scuola 2018/2019
Testo Unico su salute e sicurezza integrato e aggiornato
Filo diretto sul contratto
Le funzioni nel consiglio di classe
Ricostruzione di carriera
Come si convocano i supplenti
Link utili
Logo MIUR
Logo MEF
Logo NOIPA
Logo INPS
Logo Fondo ESPERO
Logo EBINFOP
Seguici su facebook